Business | Articoli

Business plan: cos’è

21 Maggio 2013
Business plan: cos’è

Il Business Plan è un importante strumento utilizzato dalle imprese per pianificare la propria attività,  utile non solo per l’imprenditore e i soci, ma anche per i terzi soggetti interessati all’attività dell’azienda.

Che cosa è il business plan

Il Business Plan è la principale fonte di informazione finalizzata a descrivere in modo puntuale e preciso la futura attività di un’impresa (anche neocostituita). Esso fornisce informazioni fondamentali per l’avvio dell’attività: quali e quante risorse economiche, finanziarie ed umane servono, quali sono le caratteristiche del prodotto e del mercato, quali sono i concorrenti, chi sono i clienti tipo, ecc.

In particolare, è uno strumento che consente all’imprenditore di avere una visione globale dei fattori che caratterizzano l’azienda.

Quando si redige il Business Plan

Il Business Plan si redige per effettuare:

– valutazioni relative alla costituzione di nuove società, investimenti finalizzati all’espansione di nuovi mercati, lancio di nuovi prodotti;

istruire pratiche di finanziamento per nuovi investimenti, erogati da banche o enti pubblici;

definire strategie per il risanamento aziendale;

in fase di avvio o di rinnovamento aziendale, ai fini di una completa analisi di nuovi progetti di investimento, è consigliabile una preventiva analisi dei rischi e delle opportunità, sia come analisi di mercato, sia come analisi economico-finanziaria di previsione;

– per la concessione del credito bancario;

-nel caso di interventi pubblici, la redazione del Business Plan è necessaria per l’accesso e per l’ erogazione di credito agevolato o a fondo perduto.

Come si redige il business plan

La stesura di un Business Plan obbliga l’imprenditore e i suoi collaboratori a valutare in maniera critica l’iniziativa e la strategia aziendale, effettuando analisi e studi sul mercato di riferimento e sulla concorrenza e individuando l’impatto economico e finanziario degli scenari di sviluppo ipotizzati.

 

Il business plan è in genere costituito da:

– una parte introduttiva che descrive l’idea imprenditoriale, la sua genesi e i soci promotori dell’iniziativa;

– una parte tecnico-operativa che analizza la fattibilità dell’idea imprenditoriale sul mercato e l’organizzazione dell’attività;

– una parte quantitativo-monetaria che sviluppa le previsioni economico-finanziarie d’impresa.

di RENATA CARRIERI



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube