Diritto e Fisco | Articoli

Addio vecchia lampadina a incandescenza

31 Agosto 2012
Addio vecchia lampadina a incandescenza

Vietata da oggi la vendita delle lampadine a incandescenza.

Dopo 130 anni di luce, l’Europa mette per sempre nel cassetto le vecchie lampadine: da oggi sono proibite la vendita delle ultime lampadine a incandescenza rimaste in circolazione, quelle di potenza tra i 25 e i 40 watt.

La normativa comunitaria, che mira a ridurre i consumi energetici, era stata approvata nel lontano 2009, (con un periodo transitorio appena completato).

Le vecchie lampadine, quelle col filo  al tungsteno, sprecano molta energia: infatti solo il 5-10% dell’energia che assorbono viene trasformata in luce, mentre tutto il resto si disperde in calore (ecco perché si avverte quella fastidiosa sensazione di caldo in prossimità del vetro).

Tutt’altro discorso invece con le lampadine fluorescenti e le alogene a basso consumo o, ancora, con i diodi a emissione luminosa (cosiddetti Led).

Il divieto, ovviamente, non riguarda quanti hanno ancora, nelle proprie case, tali lampadine a incandescenza. Costoro potranno infatti continuare a utilizzarle fino a esaurimento. È ovvio, però, che da oggi in poi non si troveranno più, nei negozi, nuovi pezzi.




Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube