HOME Articoli

Lo sai che? Tassa automobilistica non versata: quando la prescrizione?

Lo sai che? Pubblicato il 13 febbraio 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 13 febbraio 2017

Due anni fa ho ricevuto una cartella esattoriale per una tassa automobilistica non versata nel 2009. Ci sono appigli per farla dichiarare prescritta?

La legge stabilisce che la tassa automobilistica si prescrive decorso il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento. Nel caso in questione, quindi, l’Ente creditore (la Regione) avrebbe dovuto notificare l’avviso di accertamento (per l’omesso pagamento della tassa automobilistica relativa al 2009) entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello in cui il pagamento doveva essere

effettuato. Ciò vuol dire che se il pagamento della tassa auto relativa al 2009 poteva avvenire da parte del lettore, considerate le scadenze previste dalla Legge, entro il 31 dicembre 2009, la Regione poteva notificarle l’avviso di accertamento fino al 31 dicembre 2012, mentre se era consentito pagare fino al 31 gennaio 2010 (come è possibile fare per le scadenze della tassa fissate ad ogni dicembre), la Regione avrebbe avuto tempo fino al 31 dicembre 2013 per notificare l’avviso di accertamento. Se, ad esempio, l’avviso di accertamento risulta notificato il 13.09.2012, da tale data, cioè dal 13.09.2012, inizia a decorrere un nuovo termine di prescrizione entro cui la Regione ha tempo per procedere al recupero coattivo.

Tale nuovo termine, secondo gli ultimi orientamenti della Cassazione [1], non è più di tre anni, ma si trasforma in un termine di prescrizione di addirittura di dieci anni dato che l’avviso di accertamento (che non sia stato oggetto di opposizione da parte del cittadino) è assimilato ad una sentenza definitiva dalla quale cominciano a decorrere termini di prescrizione di dieci anni [2].

Articolo tratto da una consulenza dell’avv. Angelo Forte 

note

[1] Cass. sent. n. 4388 del 24.02.2014.

[2] Art. 2953 cod. civ.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI