Diritto e Fisco | Articoli

Che significa che il notaio è pubblico ufficiale?


Che significa che il notaio è pubblico ufficiale?

> Diritto e Fisco Pubblicato il 13 febbraio 2017



Mio cugino ha trovato una busta in casa di mia zia morta e ha chiesto al notaio di aprirla. Mia madre, erede legittima, si oppone ma il notaio pretende di aprirla data la scadenza dell’imposta di successione. Cosa fare?

Il notaio, in quanto pubblico ufficiale, è tenuto a redigere gli atti di cui viene richiesto dalle parti [1]. Pertanto, avendo ricevuto richiesta da parte del cugino in merito alla pubblicazione del testamento della zia, il notaio non potrebbe rifiutarsi di adempiere al proprio dovere adducendo l’opposizione della madre del lettore. D’altronde, non c’è niente di illegittimo nel comportamento del cugino cugini il quale è attenuto al disposto del codice civile [2] secondo cui alla presentazione del testamento presso il notaio è tenuto il possessore, comunque ne sia entrato in possesso.

Articolo tratto da una consulenza dell’avv. Enrico Braiato    

note

[1] Art. 27, l. n. 89 del 16.02.1913.

[2] Art. 620 cod. civ.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI