Diritto e Fisco | Articoli

Pensione di vecchiaia, quale età per i professionisti?

25 gennaio 2017 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 25 gennaio 2017



Qual è l’età pensionabile per il professionista che utilizza il cumulo dei contributi?

La possibilità di andare in pensione di vecchiaia utilizzando il cumulo dei contributi, per i professionisti, ha ancora tanti interrogativi. In particolare, non è ancora chiaro quale sia l’età pensionabile: 66 anni e 7 mesi, cioè il requisito che vale per la generalità degli iscritti all’Inps (dal 2018 questo requisito sarà infatti valido per tutti, non solo per gli uomini e le dipendenti pubbliche), oppure valgono i diversi requisiti di età stabiliti dalle singole casse professionali?

La Legge di bilancio 2017, che ha esteso il cumulo gratuito anche ai professionisti, non specifica alcunché in merito. In attesa della normativa di attuazione che dovrà essere emanata in merito al cumulo gratuito e delle indicazioni delle singole gestioni dei professionisti, vediamo quali sono le ipotesi più probabili.

Pensione di vecchiaia: requisiti più severi

Innanzitutto, non dobbiamo dimenticare che il cumulo, che consiste nella possibilità di pensionarsi sommando, ai fini del diritto al trattamento, i contributi presenti in casse diverse (senza operare il ricalcolo col sistema contributivo, a differenza della totalizzazione, altamente penalizzante), non è un istituto completamente nuovo. Il cumulo è difatti stato introdotto, per raggiungere il diritto alla sola pensione di vecchiaia, dalla Legge di stabilità 2013: la norma è richiamata in modo esplicito dalla Legge di bilancio 2017.

La precedente normativa, in merito all’età pensionabile, stabilisce che i requisiti da applicare sono quelli più severi esistenti nelle diverse casse.

Applicando questa disposizione, un avvocato che in passato è stato dipendente e ha versato i contributi all’Inps, dovrebbe comunque pensionarsi col requisito stabilito dalla Cassa Forense, cioè 68 anni di età e 33 di contributi, anziché col requisito Inps di 66 anni e 7 mesi di età e 20 anni di contributi.

Pensioni di vecchiaia diverse nella stessa cassa

Ma la questione non è così semplice: la Cassa degli avvocati, difatti, prevede la possibilità di raggiungere anche la pensione di vecchiaia anticipata con un minimo di 65 anni di età. La gestione con i requisiti più severi diventerebbe dunque l’Inps, per cui l’avvocato potrebbe pensionarsi a 66 anni e 7 mesi di età.

La Cassa Forense non è l’unica a prevedere diversi tipi di pensione di vecchiaia; la Cassa degli ingegneri e degli architetti, ad esempio, prevede la  pensione di vecchiaia unificata, la pensione di vecchiaia unificata anticipata, la pensione di vecchiaia posticipata e la pensione contributiva.

È dunque necessario un chiarimento normativo, per capire a quale delle diverse pensioni si deve far riferimento, o se valgono i requisiti più severi in assoluto.

Pensione in due tempi

Non sarà invece possibile liquidare la pensione ottenuta col cumulo in due tempi diversi, considerando, cioè, i differenti requisiti di età. Il pensionato, con il cumulo gratuito, ha difatti diritto a ottenere la pensione nella stessa data per tutte le quote di contributi possedute, anche se queste quote sono liquidate separatamente, a carico di ciascuna cassa.

Pensione anticipata e pensione di anzianità

Tanti interrogativi si pongono anche in merito alla pensione anticipata, che può essere ottenuta con 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne, per la generalità degli iscritti Inps.

Le casse dei professionisti non hanno un trattamento corrispondente alla pensione anticipata, ma alla vecchia pensione di anzianità, abolita dalla Legge Fornero. Non è dunque chiaro come funzionerà il cumulo per questo tipo di pensione.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI