Tech Chi si nasconde dietro un link breve?

Tech Pubblicato il 25 gennaio 2017

Articolo di




> Tech | Cos'è Tech? Pubblicato il 25 gennaio 2017

Vediamo come scoprire se i link brevi scambiati sui social network portano a siti sicuri o se è meglio starne alla larga.

Per risparmiare caratteri, in molti casi i link molto lunghi vengono convertiti in link brevi prima di essere condivisi sui social network e le varie app di messaggistica. Ci sono diversi servizi online che consentono di convertire un link lungo in uno breve come Googlr Url Shortener (goo.gl), Bitly (bitly.com) e MinURL (minu.me).

Attraverso un link breve però non è possibile risalire subito al sito perché non possiamo visualizzarne il nome del dominio, che invece è possibile leggere dal link originale. Chi ci assicura che cliccando su quel link non verremo portati su un sito poco sicuro?

È risaputo che non è sicuro cliccare sui link di dubbia provenienza. Potrebbero trattarsi di siti di phishing creati per rubarci i dati di accesso alla banca o contenenti malware che potrebbero mettere a rischio la sicurezza del nostro pc.

Se non vogliamo correre rischi, possiamo risalire al link originale servendoci del servizio online CheckShortURL (checkshorturl.com). Basta andare sul home page del servizio, inserire nel campo in alto il link breve e cliccare sul pulsante Expand. Potremo così non solo recuperare il link originale, ma anche visualizzare una schermata della pagina web.

Se anche dal link originale non riusciamo a capire se si tratta di un sito sicuro, CheckShortURL ci permette di verificarlo velocemente. Scorrendo la pagina verso il basso troveremo la riga Check if safe on. Qui sono presenti una serie di servizi che ci consentono di analizzare il sito e sapere se è sicuro o meno. Tra quelli che possiamo scegliere c’è Web Of Trust, SiteAdvisor di McAfee e Google.

All’occasione potrebbe anche essere utile l’estensione per Chrome ezLinkPreview che può essere installata dal Chrome Web Store. Questa estensione consente di aprire in una finestra di popup un’anteprima del sito corrispondente a un link: basta passarci sopra il puntatore del mouse e cliccare sulla piccola icona EZ.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI