Tech Visualizzare su Facebook le foto di chi non è amico

Tech Pubblicato il 1 febbraio 2017

Articolo di




> Tech | Cos'è Tech? Pubblicato il 1 febbraio 2017

Con alcuni tool un malintenzionato può sbirciare tra i nostri album di Facebook anche se non è un nostro amico facendola in barba ai nostri blocchi.

Facebook non è sicuramente il luogo ideale per mantenere privata la nostra vita. È bene tenere a mente che i social network nascono per la condivisione: quindi se vogliamo che i nostri segreti restino tali è meglio non pubblicarli online, anche se pensiamo di farlo con persone fidate.

Sebbene Facebook ci metta a disposizione diversi strumenti per tutelare la nostra privacy, le cose da controllare sono tantissime e qualcosa ci può sempre sfuggire. Basta una piccola disattenzione e le nostre foto possono cadere in mani sbagliate e diventare di dominio pubblico. Ci sono poi tool che permettono a persone con pochi scrupoli di accedere ai nostri album anche se non sono nostri amici.

A dimostrazione di quello che stiamo dicendo, presentiamo due piccole estensioni per Chrome. La prima è PictureMate – View hidden FB pics. Dopo averla installata, occorre andare sulla pagina del profilo della persona di cui si vuole vedere l’album fotografico: non serve che questa persona sia un nostro amico. Dopo aver cliccato sull’icona dell’estensione, si apre un piccolo riquadro da cui bisogna cliccare su View photos with ads.

Si aprirà quindi prima una pagina di pubblicità che dovremo saltare. Subito dopo appariranno tutte le immagini in cui la persona è stata taggata e che sono state caricate da altri utenti, anche se queste foto sono impostate come private nel suo album.

La seconda estensione, invece, è DownAlbum e permette di scaricare sul computer gli album non solo degli utenti di Facebook, ma anche di Instagram, Pinterest, Twitter, Ask.fm e Weibo.

Anche in questo caso bisogna andare sulla pagina del profilo della persona di cui si vuole scaricare l’album: non occorre che sia un nostro amico. Clicchiamo sull’icona dell’estensione e poi selezioniamo Normal. Bisogna quindi attendere che le foto siano caricate.

L’attesa dipenderà dal numero di foto. Eventualmente possiamo cliccare su stop per interrompere il caricamento. Premiamo quindi la combinazione di tasti Ctrl+S e scegliamo dove salvarle. Le foto si troveranno nella cartella nomeutente_files dove nomeutente è il nome del profilo su Facebook.

Questi tool dimostrano come la nostra privacy su Facebook sia sempre un po’ a rischio. È bene quindi non postare immagini che vogliamo che restino assolutamente private perché i social network non sono sicuramente il posto più adatto per celare i nostri segreti.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI