HOME Articoli

Lo sai che? Come fare a sapere se la busta paga è esatta?

Lo sai che? Pubblicato il 24 febbraio 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 24 febbraio 2017

Ho cambiato l’orario di lavoro. Penso che la busta paga sia sbagliata: la paga oraria è inferiore a quella stabilita per contratto e anomala è la maggiorazione turno notturno.

Comparando le tabelle retributive del Ccnl Gomma e Plastica Industria in vigore dal 01.01.2014 ed il prospetto paga del lettore, effettivamente si ravvisano alcuni errori. Innanzitutto, non si vedono considerati, ai fini del computo della retribuzione mensile, l’indennità di contingenza, ossia quell’indennità fissa prevista dai diversi Ccnl che varia in base al tipo di contratto collettivo applicato ed all’inquadramento attribuito al lavoratore: per un livello F, il relativo importo è pari ad € 515,61; la somma, frutto della contrattazione sindacale, che viene erogata mensilmente e varia a seconda della categoria di appartenenza: per la sua categoria, il relativo importo è pari ad € 10,33. Oltre a ciò, per il lavoro notturno prestato in turni avvicendati, spetterebbe un’indennità pari ad € 9,95, per ogni turno effettivamente prestato ed in aggiunta alle previste maggiorazioni del 4% e 28%, a seconda che il turno avvicendato sia svolto in orario diurno o notturno; detto importo viene, invece, conteggiato dall’azienda in € 8,00.

Tuttavia, per avere un conteggio preciso e corretto della busta paga, si consiglia di rivolgersi – come generalmente accade in situazioni analoghe a questa – ad un’associazione sindacale di fiducia o ad un consulente del lavoro. Ciò in quanto essi hanno degli appositi software in base ai quali, inserendo i dati relativi al contratto di lavoro ed al Ccnl a applicato, può essere simulato il relativo prospetto paga, contente tutte le voci e le maggiorazioni del caso. In tal modo, conteggio alla mano, si potrà contestare con sicurezza la busta paga al datore di lavoro, con la certezza che le rivendicazioni economiche avanzate siano effettivamente fondate.

Articolo tratto da una consulenza dell’avv. Valentina Azzini


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI