Tech | Articoli

Di quanta Ram ho bisogno?

1 febbraio 2017 | Autore:


> Tech Pubblicato il 1 febbraio 2017



Vediamo come scegliere la giusta quantità di Ram che deve avere il nostro nuovo pc per assolvere ai compiti per il quale lo stiamo acquistando.

Uno degli elementi più importanti da valutare quando si acquista un nuovo computer è sicuramente la memoria Ram. La Ram (Random Access Memory) è un tipo di memoria volatile presente in tutti i computer e nei dispositivi mobile come gli smartphone e i tablet e che serve a caricare le applicazioni e i file prima di essere elaborati dal processore.

Quando dobbiamo elaborare un file il computer copia i dati dal disco interno e li trasferisce nella memoria Ram in modo che il processore possa accedervi più velocemente. Questo sistema serve a velocizzare l’elaborazione dei dati perché il tempo di accesso alla Ram è molto più basso rispetto quello del disco interno del computer.

Verrebbe allora da chiedersi perché non usiamo sul computer solo memoria Ram anche per il salvataggio dei dati. La risposta è molto semplice: la Ram è molto più costosa. Si è scelto quindi un compromesso per avere sul computer una memoria Ram sulla quale vengono caricati i file prima di essere elaborati dal processore e una seconda memoria più grande dove vengono salvati i dati, i programmi e il sistema operativo quando non sono in esecuzione.

Da questa premessa è facile capire che se la memoria Ram non è sufficiente a contenere tutti i programmi e i file che devono essere elaborati dal processore, il computer diventa meno veloce perché dovrà di volta in volta leggere i file che gli servono dal disco più lento. In generale un pc dovrebbe avere una quantità di Ram sufficiente a contenere le applicazioni e i file che utilizziamo abitualmente. Averne di più non servirebbe a rendere il computer più veloce e sarebbe un costo maggiore inutile.

Per valutare la giusta quantità di Ram dobbiamo quindi conoscere il tipo di applicazioni che andremo ad utilizzare abitualmente, ovvero quale uso fare del nostro computer. Il minimo sindacale per un computer con Windows 10 e 4 gb: con una tale quantità di Ram possiamo svolgere le normali attività quotidiane come usare un elaboratore di testi, navigare su internet, guardare un video in streaming e così via.

Se però abbiamo l’abitudine di aprire contemporaneamente più applicazioni, conviene avere almeno 8 gb di Ram: il caso tipico è quando si aprono molte schede del browser e contemporaneamente si lavora su word o altre applicazioni. In questi scenari avere più Ram contribuisce a rendere il computer più scattante.

Optare per una quantità di Ram maggiore è consigliato solo a chi utilizza applicazioni molto pesanti come possono essere programmi di progettazione grafica, software di video editing, videogiochi e così via. In questi casi si può optare per 16 gb o più.

Posso espandere la Ram in un secondo momento?

Sì e no: dipende dal tipo di computer. Per miniaturizzare la componentistica interna e rendere il computer più compatto in molti casi la Ram viene saldata direttamente sulla scheda madre e quindi non è possibile espanderla. La presenza di eventuali slot di espansione va controllata al momento dell’acquisto: sui nuovi Mac Book e su diversi portatili ultra sottili con Windows 10 non è possibile espandere la Ram in un secondo momento. Nel caso non fosse possibile un’espansione futura, sarà bene scegliere la giusta quantità al momento dell’acquisto per non ritrovarsi un computer che non soddisfa perfettamente le nostre esigenze.

Come faccio a capire il tipo di Ram che posso installare sul mio computer?

Possiamo trovare queste informazioni sul manuale della scheda madre del pc. Qualora il manuale della scheda madre non fosse disponibile, possiamo servirci di un piccolo programma come Cpu z (www.cpuid.com). Dopo averlo avviato, basta andare nella scheda SPD: qui possiamo controllare quanti slot abbiamo e il tipo di Ram che è installata sul computer.

Un’altra soluzione consiste nell’usare lo strumento Scansione Sistema Crucial (http://it.crucial.com/ita/it/system-scanner). La procedura è molto semplice. Andiamo sul link dello strumento, spuntiamo la casella Accetto e clicchiamo sul tasto Scansione Sistema. Salviamo il file CrucialITScan.exe e clicchiamoci due volte sopra per avviarlo.  Dopo alcuni istanti avremo tutte le informazioni relative al tipo di Ram che possiamo installare sul nostro pc.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI