Diritto e Fisco | Articoli

Come sbloccare gli iniettori diesel?

24 Febbraio 2017 | Autore:
Come sbloccare gli iniettori diesel?

Il corretto funzionamento e la pulizia degli iniettori sono necessari per l’efficienza del motore di ogni auto. Ma perché si sporcano e come pulirli?

Chilometro dopo chilometro, gli iniettori della macchina tendono ad accumulare le impurità presenti nel carburante. È necessario, quindi, mantenerli puliti, così come è importante fare rifornimento con diesel di qualità. A ringraziare sarà non solo la macchina, ma anche l’ambiente e il portafogli.

Iniettori: cosa sono?

Gli iniettori consentono il passaggio della giusta quantità di benzina al motore, garantendone il corretto funzionamento.

Iniettori: cosa succede se sono sporchi?

La benzina, ma soprattutto, il gasolio non sono mai delle miscele pulite: possono depositarsi batteri e varie impurità che, alla lunga, possono sporcare gli iniettori e compromettere le performance del motore. Ecco perché, solitamente, è necessario valutare una pulizia degli iniettori ogni 20/25mila kilometri percorsi: praticamente, in corrispondenza di ogni tagliando (solitamente è una pratica eseguita in automatico dalle officine).

Quando gli iniettori si sporcano, il veicolo inizia ad accusare diversi sintomi:

  • perdita di prestazioni,
  • problemi di ripresa e accelerazione,
  • aumento delle vibrazioni del motore,
  • iniettori rumorosi,
  • aumento del gas di scarico,
  • gas di scarico nero o scuro,
  • difficoltà nell’avviare il motore,
  • aumento dei consumi.

Iniettori diesel: come pulirli?

La pulizia degli iniettori diesel sporxhi , quindi, fondamentale per avere un motore a gasolio efficiente. I più esperti, a tal fine, potranno ricorrere allo smontaggio anche se questa pratica è consigliata solo a chi dispone delle competenze meccaniche adeguate. Per i “comuni mortali”, esistono appositi additivi in commercio: l’importante è assicursi che siano di elevata qualità e che dispongano della dicitura “per motori diesel”. Vanno aggiunti al serbatoio in combinazione con un pieno di carburante di qualità:

  1. portate l’auto quasi a secco (a riserva);
  2. fate il pieno con un diesel di qualità;
  3. aggiungete l’additivo al serbatoio del carburante;
  4. fate esaurire il rifornimento e rifate il pieno con un carburante di qualità (ad esempio, Blue Diesel). Dal prossimo rifornimento potrete tornare al diesel più economico.

Tra i migliori additivi per iniettori diesel presenti sul mercato c’è Bardahl TOP Diesel: lo si trova su Amazon al prezzo di 19,65 euro con spedizione gratuita. Questo additivo è in grado di ripristinare l’efficienza del sistema di alimentazione della vostra auto, pulendo e disincrostando gli iniettori fin dal primo trattamento, rendendo più efficiente la combustione e migliorando le prestazioni del veicolo fin dalla prima accelerazione riducendo sia la rumorosità, sia i fumi di scarico.

Iniettori diesel: quanto costa pulirli?

Se nonostante i tentativi il motore mostra sempre sintomi da iniettori sporchi, l’ultima strada da percorrere è l’intervento di un’officina specializzata in grado di smontare il motore, rimuovere manualmente gli iniettori ed effettuare la pulizia manualmente. I costi in questo caso sono variabili: possono sfiorare i 50 euro se lo smontaggio degli iniettori è agevole e se sono in buone condizioni, ma possono superare anche i 100 euro quando l’estrazione si complica a causa della struttura del motore.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

2 Commenti

  1. Smontare la cappa del scrittore e portare da ma macellaio, che controlla cervello, e se maca (a sicuramente si)) aggiungere quello di buio o caprone, cosi non scrive più le bischerate di genere (pubblicizzando))

    Amen

  2. gli eventuali additivi vanno aggiunti soltanto quando il serbatoio e vuoto.
    Dopodichè si fa il pieno solo in questo modo l’additivo
    si mescola perfettamente al carburante
    complimenti all’esperta che a scritto questo spot pubblicitario

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube