Business | Articoli

Galaxy S7 esploso: ancora un problema per Samsung

18 novembre 2016


Galaxy S7 esploso: ancora un problema per Samsung

> Business Pubblicato il 18 novembre 2016



Dopo il Note 7 anche il cellulare top di gamma esploso a seguito di surriscaldamento, ecco tutti i dettagli.

Uno degli epic fail più rilevanti degli ultimi tempi, il fallimento sperimentato dalla Samsung Electronics con il Galaxy Note 7, rischia di essere clamorosamente replicato con un prodotto di ben maggiore diffusione. Il Galaxy S7.

Top di gamma, uscito solo pochi giorni fa, il cellulare rischia di essere sottoposto a ritiro come successo per il Note 7.

Galaxy S7 esplode in auto: i dettagli

La notizia arriva dalla CTV News, che ha riportato che Amarjit Mann, un meccanico di Winnipeg, stava guidando la sua auto quando ha sentito il suo Galaxy S7 scaldarsi nella sua tasca.

Il dispositivo una volta preso in mano sarebbe letteralmente esploso, riempiendo la macchina con del fumo.

L’uomo avrebbe lanciato il cellulare fuori dall’auto per riuscire a “salvarsi”, visto che il veicolo si era riempito completamente di fumo.

L’uomo avrebbe subito ustioni di secondo grado alle mani e di terzo grado ai polsi. Secondo i medici che l’hanno curato, l’uomo non potrà lavorare per almeno quattro settimane.

Galaxy S7: la risposta di Samsung

L’azienda rispetto all’episodio ha preso tempo, ha spiegato di non poter pubblicare un rapporto definitivo senza aver esaminato i resti del telefono. “La sicurezza dei consumatori è la nostra priorità e restiamo disponibili a collaborare con chiunque abbia rilevato problematiche con un prodotto Samsung“, questo quanto scritto in nota dall’azienda.

Al momento si tratta di un modello isolato, che naturalmente non cessa di destare sospetti. Vi terremo aggiornati.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI