Tech | Articoli

Posta elettronica, ottima alternativa gratis a Outlook

6 febbraio 2017 | Autore:


> Tech Pubblicato il 6 febbraio 2017



Ecco un ottimo programma gratuito per gestire la posta elettronica con un set completo di funzionalità, calendario, attività e rubrica dei contatti.

Outlook è sicuramente uno dei migliori programmi di posta elettronica, ma non è gratuito. Fa parte del pacchetto Microsoft Office e quindi per utilizzarlo è necessario acquistare la licenza. Per non pagare molti ricorrono al solito escamotage di utilizzare una versione col crack.

Ma perché fare qualcosa di illegale con tutti i rischi che questo comporta se è possibile trovare valide alternative gratuite? Soprattutto quando si tratta di un ufficio, utilizzare software non originali può comportare conseguenze molto pesanti. Oltre al fatto che spesso queste versioni modificate possono andare in crash e manifestare incompatibilità con altri applicativi.

Ci sono diverse alternative gratuite a Microsoft Office e tra queste voglio segnalarvi eM Client (www.emclient.com) che a mio parere è sicuramente uno delle. E vado subito a spiegarvi il perché.

Innanzitutto ha un’interfaccia moderna, pulita, senza distrazioni inutili e localizzata nella lingua italiana. Inoltre può essere personalizzata scegliendo tra diversi temi tra cui uno scuro, per chi lo volesse preferire a quello classico. Offre poi una procedura automatica per la configurazione delle varie caselle di posta e supporta i servizi più diffusi come Gmail, Outlook, Exchange, iCloud e così via. I messaggi possono anche essere organizzati per conversazione.

Le funzioni di un avanzato client di posta elettronica ci sono tutte: c’è la notifica di lettura, la possibilità di impostare delle regole, il correttore ortografico, le template, la possibilità di aggiungere tag e organizzare i messaggi per categoria. Ci sono poi un paio di funzioni che nel mio caso si sono rivelate davvero molto utili. La prima è la possibilità di programmare l’invio dei messaggi a un giorno e un’ora prestabilita. Per farlo, dalla finestra di compilazione del messaggio cliccare sul tasto Menu in alto a sinistra e selezionare Messaggio/Invio ritardato.

L’altra utile funzione è il traduttore integrato che si appoggia al servizio di traduzione di Bing. Possiamo così tradurre un’email che abbiamo ricevuto o che dobbiamo inviare in un’altra lingua senza dover ricorrere a programmi esterni. Basterà andare in Menu/Strumenti/Traduci con Bing Translator o premere la combinazione di tasti Ctrl+T.

Oltre la posta elettronica, eM Client ci permette di gestire anche i nostri calendari, le attività e naturalmente la rubrica con tutti i nostri contatti. Su www.emclient.com/pro-vs-free è possibile confrontare le differenzere tra la versione gratuita e quella Pro, che costa € 24,95: la versione Free consente di configurare un massimo di due account e non è per usi commerciali. Se comunque eM Client non dovesse convincere come alternativa a Outlook, si può sempre optare per Thunderbird, che è possibile scaricare da www.mozilla.org/it/thunderbird.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

5 Commenti

  1. Buonasera,
    sarò un po’ scettico ma dire che Outlook è a pagamento è esagerato, su Windows 10 (Posta e calendario), iOS e Android è totalmente gratuito. Inoltre, dalle immagini eM Client mi sembra un’app per Windows 10 e non un programma Win32 (utile per vecchie versioni di Windows), unico caso credo, in cui serve necessariamente un account Office (non ho verificato dato che uso W10 ma potrebbe anche essere gratuito solo il Client Outlook 2016/2017).
    In caso di ambiente Linux conosco solo Thunderbird.
    Magari mi sbaglio ma se non è così inviterei a correggere qualche imprecisione scritta.
    Inoltre, Outlook ha vari pregi e difetti per le varie versioni nei vari sistemi operativi, questa alternativa cosa propone in confronto? E Thunderbird?
    Cordiali saluti.

  2. Ciao Alessandro,
    Innanzitutto ti ringrazio per la risposta perchè il confronto è sempre importante. Quando si giudica un prodotto le valutazioni sono sempre personali. Infatti scrivo che è un mio parere, ma magari qualcuno può trovare che altr programmi siano migliori.
    Tornando alle tue osservazioni, Outlook è sicuramente (sempre a mio parere) il kigliore client di posta, ma è a pagamento. Solo la versione online è gratuita che però non ha le stesse funzioni di quella desktop fornita in Office. Il programma di posta di Windows 10 è Posta (o Mail in inglese) ma non Outlook, che è ben altra cosa. eM Client invece è un client di posta compatibile con Windows XP e successivi, anche se ha un’interfaccia molto moderna che ricorda le applicazioni di Win10. Infine un articolo come questo vuole essere una segnalazione a provare un programma che magari molti lettori non conoscono. Si potrebbero fare approfondimenti e confronti con altri software e su più livelli. Questo è vero e non è detto che in futuro non vengano fatti.
    Un saluto
    Giovanni

  3. In che formato salva i file “eM Client”? msg oppure eml?

    Esiste poi una funzione che consente di importare le mail da Microsoft Outlook?

    Grazie.

  4. Ciao Danilo,
    Salva i file di posta nel formato eml e puoi importare un file pst di outlook da Menu/File/Importa.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI