Diritto e Fisco | Articoli

Attenti al CID: nessun risarcimento ai trasportati se non indicati nel modello

18 Settembre 2012
Attenti al CID: nessun risarcimento ai trasportati se non indicati nel modello

Incidente stradale: i terzi trasportati devono essere indicati nel CID altrimenti non possono essere risarciti.

In caso di sinistro stradale, se il modello CID viene firmato da entrambi i conducenti, che però si dimenticano di indicare che a bordo delle vetture c’erano terzi trasportati, questi ultimi non possono essere risarciti dall’assicurazione.

La legge [1], infatti, stabilisce che, se il modulo CID viene firmato dalle parti coinvolte nell’incidente, si presume automaticamente che l’incidente si sia verificato proprio secondo le modalità e con le conseguenze indicate nel modulo stesso.

Inoltre, poiché le parti potrebbero mettersi d’accordo e falsificare il CID solo per estorcere all’assicurazione un risarcimento per un sinistro inesistente, al fine di evitare frodi all’assicurazione medesima, quest’ultima può dimostrare il contrario di quando indicato nel modello, ossia che il sinistro non si è verificato per come ivi riportato.

Il Giudice di Pace di Perugia [2], in applicazione di tali principi, ha negato il risarcimento del danno ai passeggeri trasportati da una vettura, i cui nominativi non erano stati correttamente indicati nel CID, nonostante uno dei due conducenti si fosse spontaneamente assunto la responsabilità dell’incidente.

 

 


note

[1] Art. 143, comma 2, D.Lgs. n. 209/2005.

[2] Giudice di Pace di Perugia, sent. del 06.06.2012.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube