Tech Dieci consigli per rendere lo smartphone a prova di spia

Tech Pubblicato il 10 febbraio 2017

Articolo di




> Tech | Cos'è Tech? Pubblicato il 10 febbraio 2017

Ecco le dieci buone abitudini per mettere al sicuro il nostro smartphone da hacker, truffatori e partner gelosi.

Abbiamo visto in questo articolo le tecniche che gli hacker utilizzano per spiare i nostri smartphone, ma ora è arrivato il momento di vedere come prevenire i pericoli e rendere il nostro amato telefonino a prova di spia.

Utilizzando alcuni semplici consigli possiamo rendere il nostro smartphone inviolabile ed evitare che i nostri account e i nostri dati personali possono cadere nelle mani di un hacker o di qualcuno che voglia spiarci di nascosto. Mettendo in pratica questo piccolo decalogo, partner gelosi, stalker e truffatori si troveranno la porta sbarrata è la nostra privacy sarà al sicuro.

Ecco dieci utili consigli per mettere al sicuro il nostro smartphone.

  1. Proteggere il telefonino utilizzando sempre un codice di blocco abbastanza forte: evitare di usare numeri riconducibili a informazioni personali come l’anno di nascita, data/mese di nascita, numero di targa e così via. Nel caso lo smartphone ne fosse provvisto, è anche possibile usare un sistema biometrico come lo scanner di impronte digitali o quello per l’iride.
  2. Abilitare un metodo che consenta di cancellare da remoto i dati del telefonino nel caso andasse smarrito o rubato. La maggior parte degli smartphone sono dotati di queste funzionalità che possono anche cancellare i dati dopo un certo numero di tentativi di accesso andati a vuoto.
  3. Installare le app solo da fonti attendibili e controllare sempre i dettagli e le autorizzazioni richieste. Non si dovrebbero mai scaricare app da sviluppatori di terze parti. È consigliato inoltre controllare le recensioni degli altri utenti. Un’app che offre servizi bancari e che non ha alcuna recensione è sempre rischiosa.
  4. Crittografare tutte le unità di memoria e le schede microSD. La maggior parte degli smartphone di fascia alta sono forniti della funzione di crittografia automatica collegata al codice di blocco impostato sul telefono.
  5. Aggiornare regolarmente lo smartphone con le ultime patch fornite dal produttore per correggere così eventuali falle di sicurezza.
  6. Evitare di collegarsi a WiFi sconosciuti o a reti non protette.
  7. Come per un pc, anche su uno smartphone è buona abitudine installare un antivirus. Per l’iPhone non è necessario, ma i telefonini Android sono più esposti a malware.
  8. Non rivelare mai informazioni personali a chiunque ci chiami da un numero sconosciuto o ci contatti attraverso email e messaggi non verificati.
  9. Evitare di salvare i dati della carta di credito sulle app dei servizi bancari e su quelle dei siti di e-commerce.
  10. Evitare di sbloccare il telefonino eseguendo il root per Android o il jailbreak per l’iPhone: lo renderebbe più vulnerabile ai malware nascosti nelle app.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI