HOME Articoli

Lo sai che? Come fare a capire se un terreno è demanio marittimo?

Lo sai che? Pubblicato il 8 marzo 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 8 marzo 2017

Ho una casa sul mare con terreno in un borgo marinaro. Secondo la capitaneria di porto si tratta di occupazione abusiva in quanto proprietà del demanio marittimo. Cosa posso fare?

Se è ancora pendente la procedura di delimitazione della zona del demanio marittimo [1] sarebbe possibile concludere tale procedura di delimitazione in via transattiva con un accordo che stabilisca la definizione dei confini reciprocamente accertata, chiarificatrice e satisfattiva per entrambi. Al contrario, nel caso in cui non si riesca a raggiungere un accordo o la procedura sia già conclusa, il lettore potrà rivolgersi al tribunale civile ordinario proponendo un’azione per regolamento di confini [2]. Prima di azionare tale azione civile si dovrà, inoltre, esperire anche il procedimento di mediazione [3] e, nel caso di specie, obbligatorio in quanto relativo al diritto reale di godimento per antonomasia che è la proprietà. Per questi motivi, nel caso in cui la procedura di delimitazione del demanio marittimo in questione sia ancora in corso, si ritiene consigliabile presentare al più presto una dettagliata memoria formale completa di tutte le deduzioni adeguatamente documentate rappresentando l’opportunità di una definizione transattiva della procedura con contestuale redazione di un processo verbale che attribuisca al lettore la proprietà della piccola costruzione e del relativo terreno. Diversamente, non riuscendo a raggiungere un accordo o essendo la procedura già conclusa, potrà comunque utilmente rivolgersi all’autorità giudiziaria ordinaria per vedere riconosciuti i suoi diritti in considerazione del fatto che nella suddetta azione di regolamento di confini (imprescrittibile) potrà agevolmente dimostrare quanto dal lettore sostenuto attraverso qualsiasi mezzo di prova e quindi si presume anche in tempi accettabili e ragionevoli.

Articolo tratto da una consulenza dell’avv. Alessandro Marescotti

note

[1] Prevista dagli artt. 32 cod. nav. e 58 del relativo regolamento.

[2] Art. 950 cod. civ.

[3] Previsto dal d.lgs. n. 28 del 04.03.2010.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI