Diritto e Fisco | Articoli

Chi eredita per rappresentazione?

11 Marzo 2017
Chi eredita per rappresentazione?

Tizia è figlia unica, è vedova e non ha figli. Quali sono i possibili eredi per rappresentazione della stessa?

Il quesito del lettore riguarda l’apertura della successione di Tizia, figlia unica in un caso di premorienza degli unici successori legittimi di quest’ultima (nella fattispecie il coniuge).

La rappresentazione è una forma di successione indiretta che premia soltanto, in linea retta, i discendenti dei figli del defunto – nipoti, pronipoti e così via – e, nella linea collaterale, i discendenti dei fratelli e delle sorelle del de cuius – come sopra, nipoti, pronipoti e via dicendo [1].

Il lettore ci dice che il marito morto di Tizia ha un fratello, Caio. Lui è il figlio di Caio. Nel caso in esame, non avendo la de cuius né figli né fratelli o sorelle premorti, il lettore non eredita per rappresentazione. Non è, infatti, da prendersi in considerazione la parentela che lo lega alla de cuius per tramite di suo zio in quanto tale legame, ai fini di legge, non è nemmeno da definirsi quale parentela bensì affinità avendo il lettore legami di sangue esclusivamente con il marito (premorto) della defunta. Diversa, invece, dovrebbe essere la risposta se si prendesse in esame soltanto la successione di suo zio (il coniuge della signora) e se suo padre (Caio) fosse premorto a quest’ultimo. In questo caso, infatti, la rappresentazione opererebbe in quanto egli è discendente di un fratello del de cuius.

Articolo tratto da una consulenza dell’avv. Enrico Braiato


note

[1] Art. 468 cod. civ.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube