Tech | Articoli

Colorare le vecchie foto in bianco e nero

23 febbraio 2017 | Autore:


> Tech Pubblicato il 23 febbraio 2017



Grazie a un servizio online possiamo trasformare le vecchie foto in bianco e nero in splendide immagini colorate senza dover usare complicati programmi.

L’altro giorno con mia madre stavamo rovistando in vecchie scatole e ci siamo imbattuti in una serie di foto di mia nonna in bianco e nero. Così ci siamo allora detti: perché non digitalizzarle per salvarle sul computer? Basta uno scanner o un’applicazione fotografica sullo smartphone e le nostre foto sono belle e digitalizzate.

In questo modo non correremo il rischio che umidità, graffi, polvere e altri imprevisti possano rovinare i nostri preziosi ricordi. Poi mi sono anche detto: chissà se c’è qualche programma in grado anche di convertirle in foto a colori? Così mi sono messo a cercare sul web e ho trovato un servizio online che serve proprio a questo.

Si tratta di una web app chiamata Colorize Photos e realizzata da Algorithmia che utilizza l’intelligenza artificiale per dare colore alle foto in bianco e nero. Con un po’ di scetticismo ho deciso di provarla, tanto non costava nulla e non era richiesta alcuna registrazione.

Il risultato è stato sorprendente: è bastato qualche secondo per trasformare una vecchia foto in bianco e nero in un’immagine a colori. Certo, non posso essere sicuro che i colori siano esattamente quelli, ma sembrerebbe proprio di sì. Curiosi di sapere come fare?

Ebbene, basta andare sul sito http://demos.algorithmia.com/colorize-photos/, cliccare sul tasto Upload photo e selezionare la foto in bianco e nero da colorare. Opzionalmente si può anche digitare l’indirizzo url dell’immagine, ma nel nostro caso si tratta di colorare vecchie foto salvate sul pc.

Dopo alcuni secondi verrà visualizzata un’anteprima dell’immagine elaborata con uno slider che ci permette di vedere come la foto era prima in bianco e nero e come è ora a colori. Per scaricare la foto colorata sul pc non resta che cliccare su Download Colorized Image.

L’immagine viene ridimensionata a 800×533 pixel, presenta un piccolo watermark nell’angolo in basso a destra ed è salvata nel formato png. È inutile aspettarsi miracoli, ma considerato che si tratta di un servizio gratuito, il risultato finale è più che lodevole.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI