HOME Articoli

Lo sai che? Disturbo alla vista: come ottenere l’invalidità

Lo sai che? Pubblicato il 24 febbraio 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 24 febbraio 2017

Ho un grave disturbo visivo e ho fatto una richiesta di invalidità che l’Inps non mi ha accolto. Che devo fare per farmela invece riconoscere?

Purtroppo, nel caso del lettore affetto da un disturbo alla vista, è necessario procedere a un accertamento giudiziale, ossia a una causa. Causa che, tuttavia, ha delle particolarità rispetto ai normali giudizi. L’iter è il seguente per come descritto dal codice di procedura civile:

nelle controversie in materia di invalidità civile e cecità civile chi intende proporre in giudizio domanda per il riconoscimento dei propri diritti deve presentare un ricorso al giudice per ottenere il cosiddetto accertamento tecnico preventivo. Il tribunale nomina un perito per la verifica preventiva delle condizioni sanitarie del richiedente. Sarà il perito a stabilire se sussiste o meno il diritto. Se l’esito è negativo, la parte può impugnare la perizia procedendo a una causa ordinaria. Quindi, in prima battuta, tutto inizia con una procedura sciolta e veloce (la nomina cioè di un perito d’ufficio).


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI