HOME Articoli

Lo sai che? Abbandono scolastico: è reato abbandonare la scuola media?

Lo sai che? Pubblicato il 25 febbraio 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 25 febbraio 2017

Obbligo scolastico: il genitore che decide senza giustificato motivo di non mandare il proprio figlio alla scuola media inferiore commette reato?

Con una recentissima pronuncia [1], la Cassazione ha stabilito che la violazione dell’obbligo scolastico della scuola secondaria di primo grado non è più punibile.

Facciamo chiarezza.

Sino al 2010 [2], la legge prevedeva che l’obbligo scolastico fosse esteso sino al raggiungimento del diploma di scuola media inferiore (meglio definita come scuola secondaria di primo grado) o al compimento del quindicesimo anno di età, qualora il minore avesse dimostrato di aver osservato le norme sull’obbligo scolastico per almeno otto anni [3].

In caso di inadempienza da parte del genitore era previsto che lo stesso fosse punito con una ammenda fino a trenta euro, cioè che sottostasse, per analogia, alla stessa sanzione prevista per gli inadempienti all’obbligo della istruzione elementare [4].

Oggi, invece, l’abbandono scolastico durante o prima di iniziare la scuola media inferiore non costituisce più reato.

Perché?

La cancellazione della norma [5] che prevedeva la cosiddetta “scuola dell’obbligo” fino alla terza media o in alcuni casi fino al compimento del quindicesimo anno di età, non permette più di estendere l’ambito applicativo dell’articolo 731 del codice penale, che punisce chi impedisce al minore di ottenere l’istruzione elementare, anche a coloro che violano l’obbligo scolastico della scuola media inferiore.

In pratica, oggi non esiste alcuna norma che punisca anche la violazione dell’obbligo scolastico della scuola media secondaria di primo grado; la legge, cioè, non considera più questa violazione un reato.

La contravvenzione (un’ammenda fino a 30 euro) sarà quindi applicabile solo qualora non venga adempiuto l’obbligo di istruzione elementare, così come previsto dal codice penale.

Ne deriva che, qualora lo ritenga opportuno, il genitore potrà liberamente decidere di non mandare più i figli a scuola già subito dopo la licenza elementare.

note

[1] Cass. sent. n. 4520/2017 del 31/01/2017.

[2] D.lgs. n. 212/2010 del 13 dicembre del 2010.

[3] Art. 8 della legge n. 1859/1962 del 31 dicembre 1962.

[4] Art. 731 cod. pen.

[5] Art. 8 della legge n. 1859/1962 del 31 dicembre 1962.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI