HOME Articoli

Lo sai che? Come scegliere l’avvocato giusto

Lo sai che? Pubblicato il 28 febbraio 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 28 febbraio 2017

Tra passaparola e ricerca su internet, come scegliere il miglior avvocato: quanto conta l’esperienza, la popolarità, il compenso e la reputazione del legale.

La scelta dell’avvocato migliore in termini di qualità e convenienza diventa sempre più difficile a causa di moltissimi fattori. Per ovviare a questa situazione, in parecchi paesi è ormai largamente diffusa la consuetudine di trovare il proprio avvocato on-line, grazie ad applicazioni che consentono all’utente di scegliere il proprio legale su internet. Vediamo come si propone in Italia AvvocatoFlash, piattaforma dal meccanismo semplice e trasparente, in grado di offrire all’utente la possibilità di scegliere l’avvocato più giusto per se, fornendogli le informazioni più importanti sul professionista (competenze, carriera, specializzazioni, esperienze, etc.) e sui costi cui andrà incontro.

Quando ci si trova a dover affrontare un problema legale, a meno che non si conosca un professionista di fiducia, la scelta dell’avvocato rappresenta sempre un momento difficile.

La prima difficoltà che di solito si incontra è che il legale deve essere scelto in breve tempo: chi matura l’idea di rivolgersi ad un avvocato di solito ha fretta perché sta soffrendo un problema grave, che non è riuscito a risolvere in nessun altro modo se non, appunto, chiedendo l’aiuto di un professionista.

Ogni singola situazione, poi, presenta i suoi ostacoli. Se si tratta di una questione di particolare complessità tecnica, si fatica a trovare un professionista realmente qualificato in materia; se, viceversa, si deve affrontare un problema più comune, la possibilità di scelta diventa così ampia da rendere difficile la ricerca. Un ulteriore problema può essere rappresentato dalla mancanza di contatti col territorio, se, per ipotesi, si devono affrontare problemi legali lontano da casa.

Tuttavia, quello che conta davvero per chi deve scegliere un avvocato, è tenere bassi i costi ed avere certezze circa la qualità del professionista.

In sintesi, per scegliere il legale giusto, ci si cura solitamente di alcuni elementi fondamentali:

  • Ambito del problema legale. Il mondo del diritto è ormai oltremodo articolato e, se un tempo uno studio legale poteva occuparsi “più o meno di tutto”, oggi gli studi si distinguono per le materie in cui sono specializzati; occorre, quindi, sceglierne uno esperto proprio nello specifico ambito in cui si deve risolvere il proprio problema.
  • Esperienza dell´avvocato. È fondamentale che il professionista scelto abbia dimestichezza con casi simili a quello per cui è stato contattato.
  • Reputazione. L’opinione dei vecchi clienti può essere un buon elemento per decifrare l’affidabilità del legale.
  • Compenso dell´avvocato. Il compenso di un avvocato può variare sulla base del tipo di prestazione richiesta, della quantità di attività svolta, delle difficoltà che emergono in corso di rapporto e di molti altri fattori; è possibile, tuttavia, ottenere inizialmente un preventivo circa i costi prevedibili per l’attività del legale, così da avere con lui sin da subito un rapporto trasparente e sereno.

I metodi “tradizionali” di ricerca dell’avvocato, dunque, non riescono a rispondere alle esigenze dell’utente medio, soprattutto considerate le difficoltà già analizzate.

Chi cerca un avvocato, potrebbe, ad esempio, rivolgersi a quello consigliato da un amico. Da alcuni punti di vista il consiglio dell’amico può essere utile, ma da altri può risultare fallace e fallimentare. Come si fa a sapere che l’avvocato consigliato dall’amico è esperto nella materia in cui si ha bisogno di aiuto? Come conoscere il suo tariffario per la particolare attività richiesta?

È evidente come le conoscenze personali, il passaparola ed i consigli di parenti ed amici siano ormai pratiche inadeguate alla ricerca di un legale affidabile.

Anche nel settore legale, quindi, si sta rivelando sempre più utile e proficuo cercare ed individuare il proprio professionista su internet, grazie alla moltitudine di informazioni che la rete riesce a raccogliere. Negli ultimi anni si sono moltiplicate in Italia le ricerche di avvocati e studi legali sul web: il volume di traffico è tale da poter affermare che la ricerca “on-line” di un avvocato ha sorpassato quella “off-line”.

Questa forte richiesta proveniente dalla rete è stata soddisfatta in parecchi stati esteri, laddove sono nate piattaforme che consentono all’utente interessato di individuare il proprio legale su internet.

In Italia ora c’è AvvocatoFlash, innovativa piattaforma di connessione e collegamento tra clienti ed avvocati, che viene incontro alla sempre più avvertita esigenza di avere una via facile e sicura per scegliere in modo consapevole il proprio avvocato.

Attualmente la piattaforma opera solo nel territorio di Milano ma arriverà in altre città di Italia molto presto.

Il suo funzionamento è semplice, trasparente e del tutto gratuito. L’utente che desidera scegliere il proprio avvocato su AvvocatoFlash deve solo svolgere facili e veloci operazioni:

  1. Raccontare il proprio caso. L’utente espone in modo anonimo e riservato ad AvvocatoFlash i motivi per cui è alla ricerca di un avvocato e racconta il suo problema legale;
  2. Ricevere tre preventivi. Egli viene quindi contattato in breve tempo da tre avvocati (accuratamente scelti in relazione alla specifica problematica esposta) che, ascoltate le sue necessità, gli offrono gratuitamente i loro preventivi;
  3. Scegliere l’avvocato giusto. Valutati e confrontati i tre preventivi, l’utente può quindi scegliere in modo consapevole l’avvocato che meglio si adatta alle sue necessità. Egli può anche decidere di non scegliere nessun avvocato ed anche in questo caso non perderà nulla, il servizio resta del tutto gratuito.

Occorre evidenziare che il team di AvvocatoFlash, una volta ricevuta la richiesta di un utente, svolge approfondite valutazioni circa la natura del caso ricevuto: ne analizza la difficoltà, valuta le materie rilevanti, considera i possibili sviluppi, etc. Questa operazione permette di individuare i tre avvocati migliori per affrontare e risolvere la specifica problematica esposta dal cliente. I professionisti sono selezionati, infatti, sulla base di diversi fattori, come la loro competenza, i campi del diritto in cui sono maggiormente esperti, o la pregressa esperienza in casi simili a quello proposto.

AvvocatoFlash, inoltre, mette a disposizione i contatti utili dei legali, per fissare con loro un colloquio in modo da velocizzare ed agevolare il rapporto con il cliente.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI