Business | Articoli

Costo carburante, conviene fare il pieno ora

1 Dicembre 2016
Costo carburante, conviene fare il pieno ora

I costi del carburante torneranno presto a salire, e come è noto non scenderanno con facilità. Ecco i dettagli dell’accordo Opec.

Il cartello dei produttori si rimette d’accordo sui tagli, non succedeva da 8 mesi, il prezzo dunque sta per tornare a salire.

Facendo il pieno oggi risparmierete qualcosa, ma se si rientra nella spirale dei tagli alla produzione non ci sarà verso di risparmiare nel medio periodo.

Cos’è l’OPEC?

L’OPEC – Organizzazione dei Paesi Produttori di Petrolio (Organization of the Petroleum Exporting Countries), è stata fondata nel 1960 e comprende dodici Paesi che si sono associati, formando un cartello economico, per negoziare con le compagnie petrolifere aspetti relativi alla produzione di petrolio, prezzi e concessioni.

Perchè l’OPEC influisce sui prezzi del petrolio?

L’OPEC influisce pesantemente sui prezzi al consumo perchè i Paesi che vi appartengono controllano circa il 78% delle riserve mondiali accertate del bene, ma anche il 50% di quelle di gas naturale.

Essi di fatto forniscono circa il 42% della produzione mondiale di petrolio ed il 17% di quella di gas naturale.

L’OPEC concorda un taglio alla produzione

A meno di cambi clamorosi nella strategia, si ritornerà a quanto succedeva ormai un anno fa, la domanda di petrolio resterà la stessa, ma l’offerta diminuirà, perchè il cartello OPEC si è rimesso all’opera e sta calmierando la produzione per mantenere alti i prezzi al consumo. Questo in parole povere quanto successo nell’ultima riunione del cartello che ha sacrificato la posizione dell’Indonesia, paese che uscirà dall’OPEC dopo solo pochi mesi di appartenenza. Questo “sacrificio” è stato di fatto la chiave di volta dell’accordo, al termine del quale i paesi produttori si sono accordati per un taglio di 1,2milioni di barili al giorno.

I mercati risentono della decisione e il costo del petrolio guadagna subito sul 9% nel brent e il 10% del WTI.

Non tutto il costo del nostro carburante auto è dovuto tuttavia ai prezzi del petrolio. Per conoscere la suddivisione del costo carburante, vi consigliamo il nostro approfondimento: Composizione del costo del carburante: quale percentuale di tasse paghiamo?

Sarà rispettato l’accordo OPEC?

Se da una parte la storia insegna che l’OPEC non è particolarmente fedele agli accordi, dall’altra è innegabile che il periodo di abbassamento dei costi del barile dura da molto tempo e verosimilmente questo “galleggiamento” non può durare ancora per molto.
Tuttavia questa volta si assiste dopo 10 anni alla pubblicazione delle quote di produzione di ciascun paese e alla creazione di un comitato di montaggio che vigilerà sui tagli.

Anche la Russia pronta ad unirsi all’accordo, la scelta sarebbe quella tagliare la produzione di 300mila barili di greggio nella prima metà del 2017, sia pure «in modo graduale» per via di difficoltà tecniche nel limitare il flusso dai giacimenti.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube