Diritto e Fisco | Articoli

È legale inserire in un blog immagini prese da internet?

25 marzo 2017


È legale inserire in un blog immagini prese da internet?

> Diritto e Fisco Pubblicato il 25 marzo 2017



Vorrei inserire nel mio blog immagini prelevate sul web, lasciando visibile il link al sito originale. Posso incorrere in problemi legati ai diritti di copyright? 

La problematica da affrontare, nel caso in questione, è quella relativa ai diritti di autore rispetto alla proprietà della immagini che il lettore intende utilizzare per il suo blog. Prima di rispondere o meglio, per poter rispondere correttamente, è opportuno chiarire cosa si intende per diritto di autore. Il codice civile prevede che formano oggetto del diritto d’autore le opere dell’ingegno di carattere creativo che appartengono alle scienze, alla letteratura, alla musica, alle arti figurative, all’architettura, al teatro e alla cinematografia, qualunque ne sia il modo o la forma di espressione e che il titolo originario dell’acquisto del diritto d’autore è costituito dalla creazione dell’opera, quale particolare espressione del lavoro intellettuale. Il diritto spetta, chiaramente, al creatore dell’opera e sorge nel momento in cui l’autore la crea e la esprime e, ovviamente, è indipendente dalla sua qualità artistica.

Volendo dare una definizione del diritto di autore possiamo scrivere che può essere inteso come l’insieme dei diritti e delle facoltà che l’ordinamento giuridico riconosce all’autore delle opere dell’ingegno aventi carattere creativo, nonché l’insieme delle norme che ne regolano l’esercizio, la durata e ne assicurano la protezione.

Sono esclusi dalla protezione legale:

  1. opere di dominio pubblico (opere per le quali è già trascorso il periodo di protezione legale di settant’anni dalla morte dell’autore);
  2. atti ufficiali dello Stato e delle amministrazioni pubbliche;
  3. opere prive di apporto creativo.

Detto questo in punto di premessa, quello che il lettore intende fare è assolutamente lecito ad alcune condizioni: citare la fonte dalla quale proviene l’immagine (ed indicare l’autore se conosciuto), accompagnandola con spiegazioni e/o critiche, il tutto, chiaramente, non utilizzando un linguaggio inutilmente offensivo e denigratorio che lo porterebbe fuori dai limiti del corretto esercizio del diritto di manifestazione del pensiero e di critica tecnica. Piuttosto che cercare di evitare di creare collegamenti fastidiosi tra i contenuti e gli interessi delle aziende proprietarie delle immagini, quindi, è più corretto (e anche più semplice) indicare la fonte dalla quale l’immagine è stata prelevata, il suo autore, il proprietario cui spettano i diritti (e qualsiasi altra informazione di cui dispone) accompagnando la predetta immagine dalle spiegazioni tecniche (anche di critica motivata) che ritiene di dover pubblicare. In altre parole, non deve apparire (e non deve essere) una concorrenza nello sfruttamento economico dei diritti di quella immagine in concorrenza con il proprietario cui spettano i diritti di sfruttamento economico. A queste condizioni, l’attività che il lettore intende realizzare non solo è assolutamente lecita ma è, essa stessa, protetta dall’ordinamento in quanto espressione di libera manifestazione del pensiero e del libero diritto di critica e di espressione.

 

Articolo tratto da una consulenza dell’avv. Antonio Ciotola


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI