Diritto e Fisco | Articoli

Si al trapianto parziale di polmone, pancreas e intestino

25 Settembre 2012
Si al trapianto parziale di polmone, pancreas e intestino

Nuove norme: è possibile donare parti di polmone, intestino e pancreas. 

Lo scorso 13 settembre è stato approvato il disegno di legge [1] che ammette il trapianto parziale, tra persone vive, di polmone, pancreas e intestino, trapianto che ovviamente deve essere gratuito.

La nuova legge deroga al nostro codice civile [2], che vieta gli atti di disposizione del proprio corpo (ossia quegli atti con cui si cedono parti del proprio corpo) quando provocano una diminuzione permanente dell’integrità fisica.


Già da tempo è consentita la donazione del sangue [3], del midollo osseo [4] o la donazione del rene [5], essendo il secondo rene sufficiente ad assicurare le funzioni di depurazione del sangue. Al contrario, è vietato il trapianto di cornea di persona vivente.

Inoltre, è ammesso di disporre gratuitamente di parti di fegato per il trapianto tra persone viventi [6].

Con le nuove norme sarà possibile donare parti di polmone, intestino e pancreas. Un ottimo risultato che consentirà di curare molti neonati affetti da fibrosi cistica, oltre che salvare molte vite.

 


note

[1] Disegno di legge n. 3291/2012.

[2] Art. 5 cod. civ.

[3] Legge n. 219, del 2005.

[4] Legge n. 52, del 2001.

[5] Legge n. 458 del 1967.

[6] Legge n. 483 del1999.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube