Tech | Articoli

Come recuperare i file cancellati dal telefonino

9 marzo 2017 | Autore:


> Tech Pubblicato il 9 marzo 2017



A tutti capita di cancellare accidentalmente dal telefonino qualche foto o messaggio, ma con gli strumenti giusti possiamo recuperarli.

Non disperiamoci se abbiamo eliminato per errore qualche foto o qualche messaggio dallo smartphone, perché con gli strumenti giusti possiamo recuperare i file cancellati dal telefonino. Se poi si tratta di uno smartphone Android, siamo anche più fortunati perché le soluzioni a disposizione sono molteplici.

Innanzitutto vale la pena ricordare che quando capita di cancellare per errore qualche file sul telefonino, è bene non salvare altri file. Se la memoria viene sovrascritta, il recupero diventa più difficile.

Se i file si trovavano su una scheda di memoria, possiamo renderci il tutto più semplice utilizzando il nostro computer. Dovremo innanzitutto rimuovere la scheda dal telefonino inserirla nel lettore di memory card del pc: molti lo hanno già integrato, altrimenti si deve acquistarne uno a parte. A questo punto scarichiamo e installiamo il programma Recuva: la versione Free è più che utile al nostro scopo.

L’uso di Recuva è molto semplice. Quando lo si avvia, un wizard ci guida passo passo al recupero dei nostri file. Nell’ordine dobbiamo indicare il tipo di file, il percorso della scheda di memoria sul pc e opzionalmente attivare la scansione approfondita per una ricerca più efficiente. Al termine verrà visualizzato l’elenco dei file trovati e potremo recuperarli sul pc.

Recuperare i file cancellati dal telefonino con un’app

Se i file risiedevano nella memoria interna del telefonino, possiamo procedere in due modi diversi. Il primo consiste nell’usare un’app come DiskDigger Photo Recovery scaricabile dal Play Store. Questa app consente di recuperare le foto cancellate accidentalmente. Per effettuare una scansione più approfondita richiede che il telefonino abbia i permessi di root. Opzionalmente è possibile acquistare la versione pro a 3,37€ che supporta il recupero anche di altri formati file.

Altra applicazione molto utile al caso è Undeleter Recover Files & Data che consente di recuperare non solo le foto, ma anche sms, chiamate e dati di altre applicazioni. Richiede i permessi di root.

Poi c’è Hexamob Recovery, anche in questo caso per recuperare i file occorre che il telefonino abbia i permessi di root.

E in ultimo si può usare GT Recovery – Undelete,Restore, ottima app che consente di recuperare praticamente qualsiasi tipologia di file o dati: ma anche in questo caso l’app deve accedere a file di sistema e quindi richiede i permessi di root.

Recuperare i file cancellati dal telefonino col pc

Il secondo modo per recuperare i file cancellati dal telefonino è usare il pc con un software di recupero.  Il primo che consigliamo è FonePaw Android Data Recovery. Dopo averlo installato, si deve collegare il telefonino Android al pc con abilitata l’opzione Debug USB. Lo si fa dalle Opzioni sviluppatore cui è possibile accedere seguendo la guida mostrata in questo articolo.

Lanciare quindi FonePaw Android Data Recovery. Apparirà sullo schermo del telefonino una finestra da cui dovremo dare l’autorizzazione al collegamento. A questo punto sul pc il software ci chiederà quali dati recuperare. Dopo averli selezionati, cliccare su Next per proseguire.

FonePaw Android Data Recovery effettuerà quindi un’analisi della memoria del telefonino alla ricerca dei dati cancellati. L’operazione potrebbe richiedere qualche minuto. Potrebbe essere necessario concedere anche in questo caso i permessi di root per trovare tutti i file. Al termine potremo selezionare i file e recuperarli salvandoli sul nostro pc.

Altri software simili sia nelle funzionalità che nella modalità d’uso sono Recovery Android, Yodot Recupero per Android e Tenorshare Android Data Recovery. Si tratta di software commerciali che è comunque possibile provare gratuitamente scaricando la trial dal sito.

In futuro vedremo anche come recuperare i file cancellati dall’iPhone.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI