Tech | Articoli

Come recuperare i file dai cd rovinati

10 marzo 2017 | Autore:


> Tech Pubblicato il 10 marzo 2017



I file masterizzati su cd e dvd non durano per sempre e prima che vadano persi irrimediabilmente meglio provare a recuperarli.

Molti pensano che i file masterizzati sui cd e i dvd durano per sempre ma questo è falso. I supporti ottici col tempo possono rovinarsi e diventare illeggibili. Graffi, fonti di calore, l’esposizione prolungata alla luce, sporco e altri danni accidentali possono farci perdere per sempre dati per noi molto importanti.

Forse oggi non più, ma in passato molti avevano l’abitudine di fare una copia di backup dei propri file su cd e dvd considerandoli eterni. Brani musicali, foto, video, documenti e qualsiasi altro genere di file veniva masterizzato sui supporti ottici e messi da parte. E non sono pochi che, andando a riprendere quei vecchi dischi digitali, hanno avuto la brutta sorpresa di non riuscire a leggerli.

Se quindi abbiamo qualche cd o dvd che non riusciamo a leggere, possiamo provare a recuperare i file attraverso il programma CDCheck scaricabile da http://kvipu.com/CDCheck/download.php.

Il programma è gratuito per uso personale ma deve essere richiesta la licenza d’uso registrandosi su http://kvipu.com/CDCheck/support.php e cliccando su Become CDCheck ONLINE! User.

Dopo averlo avviato, possiamo avere l’interfaccia in italiano andando in Options/Language e selezionando Italian. e chiudere la finestra delle Opzioni per tornare alla schermata principale in italiano.

Per recuperare i file dal supporto ottico clicchiamo sul piccolo + accanto alla lettera del drive e selezioniamo la cartella da recuperare. Clicchiamo quindi sul pulsante Recupera e da Impostazioni impostiamo la cartella in cui salvare i file. Clicchiamo su Continua e attendiamo che CDCheck recuperi i file.

Se invece si tratta di recuperare file musicali o video, potrebbe essere molto utile il programma Get My Videos Back scaricabile da http://sourceforge.net/projects/getmyvideosback. Si tratta di un archivio compresso che dovremo scompattare in una cartella del computer. All’interno troveremo il file GMVB.exe che ci permetterà di avviare il nostro tool di recupero senza dover eseguire alcuna installazione.

Dobbiamo prima cliccare su Open and Start per selezionare il file audio o video che non riusciamo a leggere e fare Apri. Scegliamo quindi la cartella in cui salvarlo e clicchiamo su Salva. Con questo tool possiamo recuperare file mp3, mp2, m2a, wma, mkv, avi, mpeg, mpg, m2v e wmv.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI