Diritto e Fisco | Articoli

Casi che comportano la sospensione della patente

12 marzo 2017


Casi che comportano la sospensione della patente

> Diritto e Fisco Pubblicato il 12 marzo 2017



Perdita dei punti per multe e reati: tutti i casi in cui scatta la sospensione della patente di guida.

Se hai già letto la nostra guida sulla perdita dei punti dalla patente saprai già che il caso più frequente in cui scatta la sospensione della patente di guida è proprio quello di chi ha conseguito diverse multe che lo abbiano appunto privato di tutti i punti disponibili e non abbia provveduto per tempo a riaccumularli con la «buona condotta per due anni» oppure con un «corso di recupero». In questa scheda, però, vogliamo parlare di tutti gli altri casi che comportano la sospensione della patente, ipotesi che coincidono con la commissione di reati. A differenza della perdita dei punti per troppe multe, qui ci troviamo non più nell’ambito della sanzione amministrativa, ma di quella penale.

Il codice della strada non prevede solo illeciti amministrativi, ma contiene anche alcune fattispecie che integrano veri e propri reati (per l’elenco completo leggi Violazioni del codice della strada: quando c’è reato?). In questi casi viene previsto un periodo di sospensione della patente variabile a seconda della gravità della condotta: si tratta di una sanzione accessoria che si accompagna alla pena vera e propria, normalmente di natura economica ed eccezionalmente detentiva. Peraltro, anche laddove la legge prevede la reclusione o l’arresto, nei casi meno gravi è sempre possibile invocare la cosiddetta «tenuità del fatto», una sorta di beneficio concesso a tutti coloro che non sono recidivi se il reato non è punito con più di 5 anni di reclusione o con la sola sanzione economica. Il beneficio – che è stato riconosciuto dalla giurisprudenza anche nel caso di guida in stato di ebbrezza – comporta l’immediata archiviazione del procedimento penale e la non applicazione della pena (la fedina penale resta però macchiata).

Ma vediamo ora tutti i casi che comportano la sospensione della patente:

  • organizzazione di competizioni non autorizzate di velocità con veicoli a motore e partecipazione alle gare: la sospensione della patente va da 1 a 3 anni [1];
  • divieto di gareggiare in velocità con veicoli a motore: la sospensione della patente va da 1 a 3 anni [2];
  • guida senza patente, ma solo in caso di recidiva per due anni: la sospensione della patente va da 3 a 12 mesi [3];
  • guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l ma non superiore a 1,5 g/l: la sospensione della patente va da 6 mesi a 1 anno [4];
  • guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l: la sospensione della patente va da 1 a 2 anni. La sanzione è raddoppiata in caso di veicolo appartenente a persona estranea al reato [5];
  • guida sotto effetto di stupefacenti: la sospensione della patente va da 1 a 2 anni. La sanzione è raddoppiata in caso di veicolo appartenente a persona estranea al reato [6];
  • rifiuto di sottoporsi al test dell’alcol (alcoltest o etilometro) o al test sull’uso di droghe: la sospensione della patente va da 6 mesi a 2 anni [7];
  • fuga in caso di incidente con danni alle persone: la sospensione della patente va da 1 a 3 anni [8];
  • omissione di soccorso: la sospensione della patente va da 1 anno e 6 mesi a 5 anni [9];
  • divieto di circolazione dei veicoli adibiti al trasporto di cose (stabiliti con decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti o del Prefetto): la sospensione della patente va da 1 a 4 mesi [10];
  • guida di un veicolo eccezionale senza l’autorizzazione dell’Ente proprietario della strada: sospensione della patente da 15 a 30 giorni [11];
  • superamento dei limiti di guida e di velocità per i conducenti titolari di patente da meno di tre anni o, comunque, di età inferiore a 20 anni: la sospensione patente va da 2 a 8 mesi [12];
  • guida di un veicolo per il quale è richiesta una patente di categoria diversa da quella posseduta: la sospensione patente va da 1 a 6 mesi [13];
  • superamento del limite massimo di velocità consentito di oltre 40 km/h e fino a 60 km/h: la sospensione patente va da 1 a 3 mesi; in caso di recidiva nei due anni sospensione patente la sospensione va da 8 a 18 mesi [14];
  • superamento del limite di velocità oltre i 60 km/h: sospensione patente da 6 a 12 mesi. In caso di recidiva nei due anni sospensione patente da 8 a 18 mesi [15]. La sospensione va da 3 a 6 mesi per i conducenti titolari di patente di guida da meno di tre anni e, in caso di recidiva, la patente viene revocata [15];
  • guida contromano in corrispondenza delle curve, dei raccordi convessi o in altri casi di limitata visibilità ovvero percorrere la carreggiata contromano in una strada divisa in più carreggiate separate: la sospensione della patente va da 1 a 3 mesi; in caso di recidiva da 2 a 6 mesi [16];
  • sorpasso in corrispondenza di curve o dossi e in ogni altro caso di scarsa visibilità: la sospensione della patente va da 1 a 3 mesi [17];
  • sorpasso di veicolo che ne stia superando un altro, nonché il sorpasso di veicoli fermi o in lento movimento ai passaggi a livello, ai semafori o per altre cause di congestione della circolazione, quando a tal fine sia necessario spostarsi nella parte della carreggiata destinata al senso opposto di marcia: la sospensione della patente va da 1 a 3 mesi [18];
  • sorpasso in prossimità o corrispondenza delle intersezioni: la sospensione della patente va da 1 a 3 mesi [19];
  • qualsiasi manovra di sorpasso alla guida di un veicolo di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate: sospensione della patente da 2 a 6 mesi [20];
  • trasporto di merci pericolose senza autorizzazione: la sospensione della patente va da 2 a 6 mesi [21];
  • trasporto di merci pericolose in violazione delle disposizioni impartite dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nonché dal Ministero dell’Interno: la sospensione della patente va da 2 a 6 mesi [22];
  • invertire il senso di marcia nonché percorrere la carreggiata contromano in ambito autostradale: è prevista la revoca patente [23];
  • circolare, al di fuori dei casi previsti, sulla corsia riservata alla sosta di emergenza o sulla corsia di variazione di velocità in ambito autostradale: la sospensione della patente va da 2 a 6 mesi [24];
  • guida di un veicolo munito di cronotachigrafo non funzionante, alterato o privo del foglio di registrazione: la sospensione della patente va da 15 giorni a 3 mesi [25].

note

[1] Art. 9 bis cod. str.

[2] Art. 9 ter cod. str.

[3] Art. 116 cod. str.

[4] Art. 186 cod. str.

[5] Art. 186 cod. str.

[6] Art. 187 cod. str.

[7] Art. 186 e 187 cod. str.

[8] Art. 189 cod. str.

[9] Art. 189 cod. str.

[10] Art. 6 cod. str.

[11] Art. 10, co. 24 cod. str.

[12] Art. 117 co. 5 cod. str.

[13] Art. 125 co. 5 cod. str.

[14] Art. 142 co. 9. cod. str.

[15] Art. 142 co 9 bis cod. str.

[16] Art. 143 cod. cod. str.

[17] Art. 148 co. 10, cod. str.

[18] Art. 148 co. 11, cod. str.

[19] Art. 148 co. 12, cod. str.

[20] Art. 148/14 cod. str.

[21] Art. 168 co. 8 bis cod. str.

[22] Art. 168 co. 9 cod. str.

[23] Art. 176 co. 1 lett. a cod. str.

[24] Art. 176/1° lett. c e d cod. str.

[25] Art. 179/9 cod. str.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI