Business | Articoli

Se si è assenti si maturano le ferie?

5 Dicembre 2016
Se si è assenti si maturano le ferie?

Durante le assenze la maturazione delle ferie è valida? Quando non si maturano ferie se non si va a lavoro?

 

Quando si è assenti le ferie si maturano? Si tratta di una domanda non del tutto scontata, perchè ci sono alcune assenze per le quali la maturazione delle ferie è garantita, e altre che invece non la garantiscono.

Ecco le differenze.

Assenze con cui le ferie si maturano

La maturazione delle ferie presuppone la presenza di una prestazione lavorativa, pur se continuano a maturare anche nel caso di assenze previste dalla legge o dai contratti collettivi.

In linea di massima, le assenze dal lavoro per motivi indipendenti dalla volontà del lavoratore non interrompono la maturazione delle ferie. Rientrano per legge in questa categoria:

  • Astensione obbligatoria per maternità;
  • Infortunio;
  • Congedo matrimoniale;
  • CIG a orario ridotto;
  • Malattia;
  • Incarichi presso seggi elettorali;
  • Richiamo alle armi;
  • Permessi retribuiti;
  • Contratti di solidarietà.

Inoltre i Contratti collettivi possono prevedere ulteriori tipologie di assenze di questo tipo.

Quando l’assenza dal lavoro non fa maturare ferie?

Le assenze che non concorrono alla maturazione delle ferie sono i seguenti:

  • Astensione facoltativa per maternità
  • Malattia del bambino
  • Sciopero
  • CIG a zero ore
  • Aspettativa.

Come si calcolano le ferie maturate nei giorni di assenza?

Le modalità di calcolo delle ferie maturate nei giorni di assenza vengono generalmente indicate dalla contrattazione collettiva o dalla prassi aziendale. Tuttavia, in base ai principi generali della disciplina il calcolo va effettuato applicando la seguente formula: (giorni di ferie spettanti × giorni di assenza)/giorni lavorativi.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube