Diritto e Fisco | Articoli

Condominio: valvole termostatiche per i termosifoni

21 marzo 2017 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 21 marzo 2017



A breve entra in vigore l’obbligo di installare sui termosifoni valvole che permettono di regolare la temperatura.

Il decreto milleproroghe 2017 [1] ha fissato al 30 giugno 2017 la data entro la quale tutti i condomini dovranno installare sui termosifoni degli appartamenti le valvole termostatiche previste dalla legge sull’efficienza energetica [2].

Infatti, in attuazione di una Direttiva europea [3], anche l’Italia deve attuare delle misure di contenimento dei consumi energetici per:

  • risparmiare sui consumi di acqua, luce e gas;
  • ridurre l’impatto inquinante sull’ambiente.

Vediamo nel dettaglio il contenuto dell’obbligo e le sanzioni.

Le valvole termostatiche

Innanzitutto, dobbiamo dire che le valvole termostatiche sono dei regolatori applicabili ai termosifoni che permettono di dosare la loro temperatura in relazione a quella della stanza in cui sono installati ed all’utilizzo che si fa della stanza stessa.

Infatti, più la stanza è calda e meno abitata, minore può essere la temperatura che si imposta per il calorifero.

In questo modo si può risparmiare gas ed acqua e, conseguentemente, anche le emissioni nell’ambiente sono minori perchè l’impianto di riscaldamento, essendo meno impegnato, produrrà un quantitativo minore di fumi.

Chi è obbligato

Sono obbligati ad installare le valvole tutti  i condomini dotati di impianto di riscaldamento centralizzato: ai fini della legge sull’efficienza energetica sono considerati condomini tutti gli edifici con almeno due unità immobiliari, di proprietà in via esclusiva di soggetti che sono anche i comproprietari delle parti comuni.

Possono essere esentati dall’adempimento dell’obbligo solo quei condomini che dimostrino di essere impossibilitati all’installazione delle valvole a causa di problemi strutturali o di particolarità dell’impianto centralizzato, certificati da un tecnico abilitato.

Le sanzioni

Non adeguarsi costa molto caro: infatti, le sanzioni pecuniarie previste per chi non rispetta le norme sull’efficienza energetica e non installa le valvole termostatiche vanno da 500,00 a 2.500,00 euro.

note

[1] D. L. 244/2016.

[2] D. Lgs. 102/2014.

[3] Direttiva 2012/27/UE.

Autore immagine: Pixabay

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

  1. I tubi che alimentano i termosifoni sono a vista e vanno dal pavimento al soffitto. Questa anomalia rientra in situazioni particolari? .

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI