Tech | Articoli

Recuperare un documento di Word non salvato

17 marzo 2017 | Autore:


> Tech Pubblicato il 17 marzo 2017



Ecco come provare a recuperare il lavoro su Word dopo un arresto improvviso del computer o dell’editor di testo di Microsoft.

Può capitare di perdere un lavoro su Word per un improvviso arresto del pc dovuto magari a un blackout sull’impianto elettrico. Una eventualità che sarà capitata a molti e che a volte può anche farci perdere il lavoro di intere ore.

Per evitare che questo accada è sempre bene controllare che sia attiva l’opzione per il salvataggio automatico, funzione che serve proprio ad evitare problemi del genere. Per farlo andiamo in File, clicchiamo su Opzioni e spostiamoci nella sezione Salvataggio. Assicuriamoci che sia spuntata la casella Salva informazioni di salvataggio automatico ogni e nella casella minuti impostiamo un periodo abbastanza breve come ad esempio 5 minuti.

Nelle ultime versioni di Word Microsoft ha introdotto una funzione che crea una bozza temporanea del documento a cui stiamo lavorando in modo da recuperare il lavoro in caso di interruzione improvvisa del programma. Per trovare la bozza dei documenti non salvati, da Word andare in File, spostarsi nella sezione Informazioni, cliccare sul tasto Gestisci documento e selezionare Recupera documenti non salvati.

È bene comunque ricordare che quando avviene una chiusura inaspettata di Word, al riavvio l’editor di testo di Microsoft prova automaticamente a recuperare il file a cui stavamo lavorando dandoci la possibilità di aprirlo cliccandoci sopra.

Possiamo infine cercare di recuperare il documento di Word manualmente attraverso il file temporaneo creato automaticamente dal sistema quando si crea un documento. Per trovarlo possiamo aiutarci con un piccolo programma gratuito come Everything Search Engine. Basta avviarlo e digitare nel campo di ricerca *.doc, *.docx, *.asd (sono i file non salvati), *.wbk (file di backup) o *.tmp (file temporanei). Se si hanno molti risultati, basta ordinarli per ora e data in modo da trovare gli ultimi documenti cui stavamo lavorando.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

6 Commenti

  1. Doveroso commentare con un GRAZIE questo articolo!

    Grazie mille 🙂 Recuperate ore di lavoro preziose

  2. Grazie, Se no fosse stato per questo articolo avrei perso tutta la relazione di Alternanza Scuola-lavoro. Vi voglio bene.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI