Business | Articoli

Legge di stabilità: approvata detassazione premi produttività

10 Dicembre 2016
Legge di stabilità: approvata detassazione premi produttività

Detassazione premi produttività: al via la misura della legge di stabilità, sin dal 1 gennaio. I dettagli.

La legge di stabilità lancia definitivamente il sistema di potenziamento della detassazione dei premi di produttività.

Scatterà sin da gennaio il premio incentivato con la cedolare secca al 10%, salirà difatti da 2 a 3mila euro. Crescerà poi sino a 4mila in caso di coinvolgimento paritetico dei lavoratori.

Premi produttività: aumenta la platea e il limite di reddito

I premi saranno destinati ad un numero di persone più ampio, difatti il tetto di reddito che sino a questo dicembre è stabilito in 50mila euro, passerà ad 80mila euro lordi annui. Per ulteriori dettagli sulla misura, ti consigliamo di consultare il nostro approfondimento Premi produttività: tasse giù, ma vincono i dirigenti, non gli operai.

Naturalmente ora starà ai sindacati e alle associazioni di categoria fare in modo che questo genere di premi possa entrare all’interno della concertazione della contrattazione nazionale perchè arrivino i benefici in busta paga.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube