Business | Articoli

Stop a mille euro per gli asili nido: tutto da rifare?

8 Dicembre 2016
Stop a mille euro per gli asili nido: tutto da rifare?

Salta – per ora – il contributo al nido, in attesa di istruzioni, mentre viene confermato il congedo per i neo-papà. I dettagli. 

Con la dimissione del governo salta l’ultima modifica sulla quale sembrava ci fosse ampia condivisione.

Si tratta dell’ampliamento a tutti del bonus di mille euro per l’iscrizione dei bimbi all’asilo nido pubblico o privato.

Il bonus sarebbe stato riservato ai nuovi nati nel 2016.
L’intenzione è quella di estendere anche il bonus alla fruizione di servizi specifici di assistenza presso la propria abitazione, nel caso in cui i bimbi soffrano di malattie croniche.

Bonus asili nido: rimandata l’attuazione

Tutto questo impianto, tuttavia, è rimandato a data da destinarsi, per l’attuazione di quanto sopra è necessario un Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri entro la fine di Gennaio, e non è detto che questo passaggio faccia parte dell’ordinaria amministrazione a cui si fa riferimento quando si parla di un governo di transizione che guidi il Paese sino a prossime elezioni.
Vi terremo come sempre aggiornati.

Resta invece approvata – perchè inserita direttamente nella Legge di Stabilità 2017 – l’estensione a 4 giorni del congedo parentale per i neo – papà nel 2018, nel 2017 resterà invece di 2 giorni. Per approfondire il tema suggeriamo il nostro articolo Bonus bebé per tutti: ecco le modifiche ai premi alle famiglie.


note

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube