Business | Articoli

Esenzione dei redditi per lavoratori agricoli

10 Dicembre 2016
Esenzione dei redditi per lavoratori agricoli

I lavoratori agricoli esentati dai redditi per il biennio 2017-2019. Ecco come

Con  la legge di stabilità 2017 si introduce un forte sgravio dei redditi per i lavoratori agricoli.

Sia gli imprenditori agricoli professionali, sia i coltivatori diretti saranno difatti esentati ai fini IRPEF per i redditi dominicali e agrari, che non concorreranno dunque alla base imponibile.

Ad un punto di vista operativo, i redditi dovrebbero confluire in dichiarazione dei rettiti nel reddito complessivo, e poi essere scorporati dalla base imponibile.

Sgravi Assicurazione obbligatoria agricoltori

Ma ci sono altri sgravi per gli agricoltori dei quali ultimamente vi abbiamo dato notizia, si tratta dell’esonero del versamento contributivo per l’assicurazione generale obbligatoria per invalidità, vecchiaia e superstiti.

Chi è al di sotto dei 40 anni sarà difatti esentato dai versamenti, per tutti i dettagli ecco il nostro approfondimento Sgravio totale per 5 anni ai nuovi imprenditori agricoli.


note

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube