Tech | Articoli

Proteggere i propri file con una password

22 marzo 2017 | Autore:


> Tech Pubblicato il 22 marzo 2017



Mettiamo al sicuro i nostri file e le nostre cartelle proteggendoli con una password per evitare che possano essere aperti nel caso cadessero in mani sbagliate.

Tutti noi siamo abituati a trasportare i nostri file su pendrive usb o hard disk esterni. Una soluzione pratica, ma al tempo stesso pericolosa per la nostra sicurezza perché se andassero persi o ci fossero rubati, chiunque potrebbe accedere ai nostri file. Quando si tratta di file sensibili come documenti di lavoro, foto private e così via, forse è il caso di proteggerli in modo da prevenire spiacevoli conseguenze.

Ci sono tool come Hyper Crypt che ci permettono di proteggere i file e le cartelle criptandoli con una chiave senza la quale non potrebbero essere aperti.

Una volta scaricato il file Hyper Crypt.zip dovremo decomprimerlo in una cartella. Hyper Crypt non va installato e può essere avviato anche da una pendrive. Possiamo quindi decomprimerlo sulla chiavetta usb che vogliamo usare per trasportare i nostri file.

Per avviare il programma sarà sufficiente fare doppio clic sul file Hyper Crypt.exe. A questo punto spostiamoci nella scheda Encryption Options dove dovremo inserire la Encryption Key, ovvero la chiave da usare per proteggere i nostri file. Per una maggiore sicurezza si può scegliere di utilizzare anche un file HCV che può essere generato andando in Other Tools/Key Generator.

Dopo aver scelto la chiave, possiamo spostarci nella scheda File Encryption da cui possiamo criptare e decriptare file e cartelle. Se, ad esempio, vogliamo proteggere un file con la password, clicchiamo sul tasto Encrypt File, selezioniamo il file e facciamo Ok. Verrà quindi creata una copia criptata del file originale che non potrà essere aperto senza prima essere decriptato.

Allo stesso modo possiamo proteggere un’intera cartella usando il tasto Encrypt Folder. Se qualcuno provasse ad aprire i file protetti con Hyper Crypt riceverebbe un messaggio di errore come il seguente e non riuscirebbe ad accedervi.

Per poterli decriptare e renderli di nuovo accessibili si dovrà usare sempre Hyper Crypt che potremo usare direttamente dalla pendrive visto non deve essere installato sul pc. Basterà avviarlo, andare prima in Encryption Options per inserire la chiave di decriptazione, spostarsi in File Encryption e cliccare su Decrypt File per scegliere il file da sproteggere.

È bene fare attenzione che a volte i file criptati potrebbero corrompersi e potrebbe non essere possibile decriptarli. Proprio per questo motivo è molto importante fare copie di backup dei file e non sovrascriverli, in modo da poterli recuperare in casi di problemi.

Hyper Crypt non è l’unica soluzione che ci permette di proteggere i nostri file con una password. Opzionalmente possiamo usare anche altri tool come VeraCrypt (https://veracrypt.codeplex.com/) oppure 7-Zip (http://www.7-zip.org) che consente di creare archivi compressi e di proteggerli con una password.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI