HOME Articoli

Lo sai che? Contraffazione, pirateria e sistemi di protezione: I’m sending an S.o.s. to the world

Lo sai che? Pubblicato il 3 ottobre 2012

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 3 ottobre 2012

Misure contro le merci contraffatte: la denuncia alle autorità doganali nazionali in caso di sospetto di violazione dei diritti di proprietà industriale.

Una denuncia alla dogana perché trattenga merci sospettate di essere contraffatte: è questo il nuovo strumento che, con un modulo caricato online qui, la Commissione Europea ha messo a disposizione dei titolari di diritti di proprietà intellettuale.

In questo modo, chiunque abbia il sospetto che i propri diritti di proprietà industriale stiano per essere violati, può presentare una domanda alle autorità doganali nazionali competenti, chiedendo loro di agire.

La richiesta di assistenza è nazionale. Tuttavia, le richieste di assistenza per la tutela di “diritti comunitari (quelli cioè protetti dai trattati Ce e dalle norme dell’Ue), pur se presentate in un singolo Stato membro, possono valere anche in tutti gli altri Stati della Comunità.

Insomma, la nuova previsione corre in soccorso di chi lanci un S.O.S., sebbene è legittimo dubitare che i veri beneficiari non siano tanto i titolari dei diritti di proprietà industriale, quanto piuttosto le stesse autorità doganali, ormai incapaci di contrastare efficacemente le politiche di importazioni delle contraffazioni, dovendo in questo modo chiedere il soccorso degli stessi interessati.

 


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI