Business | Articoli

La tua casa in 24 ore, ecco come

12 Dicembre 2016
La tua casa in 24 ore, ecco come

Compri casa, la costruisci e la abiti, tutto in 24 ore. Ecco come si potrebbe avverare il sogno di ogni proprietario. 

La casa in 24 ore è un progetto nato in Gran Bretagna, dove un’azienda ha creato dei moduli abitativi in gradi di ospitare intere famiglie. Queste abitazioni hanno una particolarità non di poco conto: che la casa può essere abitata dal giorno successivo all’inizio dei lavori.

Come sono le case consegnate in 24 ore? 

Sono progettate come bungalow, possono essere ad uno o più piani, dispongono di camere da letto ampie, sale da pranzo esposte alla luce e naturalmente servizi.Sono inoltre circondate da un giardino.

Dotato di ogni genere di comfort, il bungalow può essere acquistato anche ammobiliato. Il tutto a prezzi modici. Bastano difatti 60mila sterline per un modulo per quattro persone.

Ad oggi la consegna e il montaggio  – proprio come se fosse un mobile Ikea – è garantito nell’intero Regno Unito.

Basta ordinare e il giorno dopo avrai la tua casa nuova.

Case in 24 ore: soluzioni a problemi sociali?

Phil Parkes, direttore commerciale della Innovations Willerby, l’azienda cooperativa edilizia produttrice, sottolinea la dimensione sociale di questo progetto: “Le ultime iniziative del governo continuano a concentrarsi pesantemente su obiettivi a lungo termine compreso quello ambizioso di costruire un milione di case nuove entro il 2020, queste case invece potrebbero risolvere il problema degli alloggi nel Regno Unito. Ci sono migliaia di persone che aspettano una casa, come gli anziani, i senzatetto o le nuove famiglie indigenti. I bungalow darebbero alle autorità locali una soluzione conveniente ed immediata ad un problema che affligge il paese da troppo tempo”.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube