Business | Articoli

Bollo non pagato: radiazione dal PRA

13 Dicembre 2016
Bollo non pagato: radiazione dal PRA

Passati 15 anni dalla nascita della normativa, si avviano le prime radiazioni dal PRA per bollo non pagato: ecco in quali casi.

La radiazione dal PRAPubblico registro automobilistico, detenuto presso la motorizzazione civile – a causa del bollo non pagato è un procedimento che è previsto dagli inizi degli anni 2000.

Tuttavia il procedimento non è mai stato posto in essere di fatto. O almeno non prima di questi giorni.

Ecco in quali regioni ha funzionato e quando si applica.

Radiazione d’ufficio per bollo non pagato: quando scatta

la radiazione d’ufficio prevista dal Codice della strada per i veicoli sui quali il bollo auto non risulta pagato per almeno tre anni consecutivi.

Quali regioni hanno applicato la radiazione d’ufficio dal PRA

La radiazione d’ufficio dal PRA è stata operata per 420mila vetture in Lazio, Lombardia e Puglia. Le ragioni della radiazione non sono effettivamente collegate al recupero di gettito (difatti si pensi che nel Lazio sono stati messi in regola solo 1.926 dei 94.163 mezzi individuati), le ragioni sono piuttosto legate all’ordine e alla gestione dei registri.

Si ripuliscono così i dati relativi a veicoli per i quali i proprietari non hanno interesse a fermare la radiazione. D’altra parte però anche per queste auto le Regioni sostengono costi per avvisi bonari, accertamenti e cartelle che prevedibilmente non saranno mai pagate.


note

Autore immagine: 123rf.com


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube