Diritto e Fisco | Articoli

Mini ascensore esterno: a quali problemi burocratici vado incontro?

15 aprile 2017


Mini ascensore esterno: a quali problemi burocratici vado incontro?

> Diritto e Fisco Pubblicato il 15 aprile 2017



Ho bisogno di un mini ascensore esterno che funzionerebbe come gli elevatori a cestello tipici dell’edilizia. Lo posizionerei fisso a terra nel mio terreno privato e recintato. Ci sono questioni burocratiche da risolvere?

Con l’installazione di un impianto ascensore come quello che è intenzione del lettore predisporre, nessun problema di tipo burocratico/amministrativo potrebbe insorgere.

Il lettore deve solo fare attenzione ad acquistare un modello che sia omologato anche al sollevamento di persone e non solo delle merci avendo, evidentemente, gli impianti abilitati al sollevamento di persone, delle caratteristiche tecniche di sicurezza differenti.

Trattandosi, inoltre, di impianto mobile (nel senso di non ancorato in maniera fissa al terreno) non dovrebbero essere nemmeno necessarie specifiche autorizzazioni amministrative per la sua installazione che, a queste condizioni, non viola alcuna normativa in materia edilizia.

In conclusione, per l’installazione non ancorata al terreno (non dovrebbe essere interrata, per intenderci) di impianto abilitato al sollevamento di persone, non dovrebbe riscontrare alcuna particolare difficoltà burocratica e/o amministrativa.

Articolo tratto da una consulenza dell’avv. Antonio Ciotola

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI