Diritto e Fisco | Articoli

Telecamera privata: c’è bisogno di autorizzazioni?

26 Marzo 2017
Telecamera privata: c’è bisogno di autorizzazioni?

Non c’è bisogno di autorizzazioni della polizia per le telecamere domestiche se non riprendono anche spazi pubblici.

Se hai paura che i ladri possano entrare in casa, che il vicino possa compiere atti di vandalismo sul tuo pianerottolo o più semplicemente che qualche curioso possa avvicinarsi alla tua porta di casa per origliare, sei libero di installare una o più telecamere di videosorveglianza sul pianerottolo, eventualmente acquistando il prodotto su internet e installandolo da solo oppure affidandoti a una delle tante società specializzate del settore. La buona notizia è che per la telecamera privata non c’è bisogno di autorizzazioni: né da parte della polizia, né dell’assemblea di condominio. È quanto chiarito dal Garante della Privacy con un recente parere [1].

L’Autorità Garante, ribadendo quanto già espresso in passato, afferma che il privato che desidera installare un impianto domestico di videosorveglianza non deve rispettare tutte le formalità previste dal codice privacy ma deve solo evitare di riprendere le zone soggette a pubblico passaggio. In questo caso scattano tutte le limitazioni previste dalla legge anche in materia di conservazione dei dati e informazione all’utenza. Così, ad esempio, se la telecamera di videosorveglianza viene installata sul pianerottolo dell’appartamento è necessario evitare che, nel raggio di azione dell’inquadratura possano finire anche gli spazi prospicienti le altre abitazioni, in modo da non riprendere i vicini che entrano o escono dalle proprie case; se la telecamera di videosorveglianza viene fissata sul muro esterno del palazzo o della villetta è opportuno fare in modo di non riprendere la strada comunale o gli altri spazi aperti al pubblico. Quand’anche non si possa fare a meno di far cadere, nell’occhio della telecamera, eventuali altri soggetti, bisognerà fare in modo di impedire il loro riconoscimento, limitando il raggio della ripresa alle sole scarpe.

Rispettate tali condizioni, l’installazione della telecamera privata è libera anche se questa è strutturata in modo tale da registrare le immagini catturate.

Se l’installazione di un impianto viene effettuato da privati «per fini esclusivamente personali, la disciplina del codice della privacy non trova quindi applicazione qualora i dati non siano comunicati sistematicamente a terzi ovvero diffusi, risultando comunque necessaria l’adozione di cautele a tutela dei terzi». In pratica il privato che decide di installare telecamere, con o senza registrazione delle immagini, non ha alcun particolare obbligo di richiedere autorizzazioni, né al Comune né al condominio. L’assemblea, in particolare, non può impedire l’uso delle parti comuni dell’edificio se ciò non impedisce agli altri condomini di farne pari uso.

L’unica condizione di cui il Garante raccomanda il massimo rispetto è che la telecamera non riprenda spazi pubblici perché in tal caso sarà necessario procedere all’oscuramento delle immagini oppure alla modifica dell’angolo visuale delle telecamere. Diversamente, conclude il parere centrale, scatteranno tutti gli obblighi previsti dal codice privacy configurandosi un trattamento di dati per finalità diverse da quelle esclusivamente personali.


note

[1] Garante privacy, parere n. drep/ac/113990 del 7.03.2017.

Autore immagine: Pixabay.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

22 Commenti

  1. Buongiorno, il mio vicino ha installato telecamere ovunque, che riprendono anche l’ingresso della mia abitazione e aree di mia esclusiva proprietà su cui egli ha solo una servitù di passaggio. Come posso tutelarmi?

  2. sostanzialmente penso che la direttiva dice si può riprendere anche il vicino di casa ma non in volto

    1. certo che si…il cartello ti avvisa che se passi di li esiste questa possibilita’…..il ladro non puoi riconoscerlo dai piedi

  3. Buongiorno, sarà possibile posizionare telecamera che riprende accesso alla mia casetta posizionata su una strada privata, ma sulla quale insiste una servitù di passaggio per un condominio?

  4. Ho il medesimo problema, ho il vicino che mi crea dei disagi e vorrei riprenderlo come prova. Ma avendo lui una servitù di passaggio e l’ entrata affianco alla mia. Come posso posizionare la telecamera?

  5. Gentilmente il mio vicino a installato una telecamera sul suo orto e guarda casa prende complemente tutto il mio guardino nonché entrata della casa. E’ legale?

  6. buonasera vorrei sapere se ci vuole autorizzazzione per istallare una telecamera sulla porta del mio garage che guarda sulla strada dove e parcheggiato il mio camion grazie.

  7. Buongiorno, ho una servitù pedonale e carrabile sulla strada di acceso alla cantina che è in comune con mio fratello e al portone di ingresso di un mio appartamento al piano terra; i figli hanno installato 3 telecamere di cui 1 guarda sul cancello di ingresso principale, 1 subito dopo la porta della cantina che riprende tutto il locale, 1 che riprende l’accesso anche al portone del mio appartamento. E’ consentito dalle leggi vigenti fare questo?

  8. Ho posizionato una telecamera che guarda il letto di mio padre 95enne. Ora ho intenzione di assumere una badante notturna, devo togliere la telecamera o posso lasciarla?

  9. Ciao mi chiamo Donato io vorrei mettere n.2 telecamere sotto al balcone mio che inquadra il garage che si trova a fronte strada. Le posso montare. Grazie

  10. BUONGIORNO,IO ABITO IN CORTE PROMISCUA,POSSO POSIZIONARE LA TELECAMERA CHE QUARDA LA MIA PORTA? PERO’L’OCCHIO RIPRENDE UN METRO DI CORTE PROMISQUA….

    NON DEVO FARE L’AUTORIZZAZIONE?

  11. un informazione ho un vicino che da qualche giorno a istallato una telecamera con un segnale a interminenza , a casa sua in un terrazzino , a messo un palo e la istallato verso casa mia quindi vede il terrazzo, cucina , e camera da letto . credo che sia da denunciare. grazie , aspetto una v.s. risposta buona giornata

    1. Domenico, se i balconi dei condomini affacciano sulla pubblica via (e non si tratta di balconi con affaccio su un cortile interno) e le riprese di videosorveglianza sono effettuate riprendendo il balcone senza alcuna intrusione nella parte interna del medesimo, l’installazione e l’effettuazione delle riprese non richiede alcuna autorizzazione preventiva né il rispetto delle norme sulla privacy. Il Garante della Privacy ha fissato due principi fondamentali per poter configurare come lecita l’installazione di un impianto di videosorveglianza: il principio di necessità e quello di proporzionalità. Secondo il primo, il sistema di videosorveglianza deve essere configurato al fine di ridurre al minimo l’utilizzazione di dati personali, mentre secondo il principio di proporzionalità, l’impianto di videosorveglianza può essere attivato solo quando altre misure siano ragionevolmente insufficienti o inattuabili.
      Ti consigliamo di leggere i nostri articoli:
      -Posso riprendere le finestre dei vicini? https://www.laleggepertutti.it/148877_posso-riprendere-le-finestre-dei-vicini
      -Telecamere in condominio https://www.laleggepertutti.it/233045_telecamere-in-condominio
      -Telecamera di videosorveglianza per casa: quale angolo di ripresa? https://www.laleggepertutti.it/244271_telecamera-di-videosorveglianza-per-casa-quale-angolo-di-ripresa
      -Telecamera privata: c’è bisogno di autorizzazioni? https://www.laleggepertutti.it/155749_telecamera-privata-ce-bisogno-di-autorizzazioni

  12. Telecamere che puntano solo su aree private(giardino e porte ingresso) in condominio (non è ripresa alcuna zona comune o pubblica).Le nuove norme (GDPR etc), mi impongono di esibire dei cartelli se punto solo sulle mie aree private? Se si quali?Ho altri obblighi?Grazie.

    1. Ti suggeriamo di leggere i seguenti articoli:
      -Si può installare una telecamera sulla porta di casa? Telecamera sulla porta di casa: quando è possibile https://www.laleggepertutti.it/190058_telecamera-sulla-porta-di-casa-quando-e-possibile
      -Telecamera di videosorveglianza per casa: quale angolo di ripresa? https://www.laleggepertutti.it/244271_telecamera-di-videosorveglianza-per-casa-quale-angolo-di-ripresa
      -Posso installare una telecamera sul balcone? https://www.laleggepertutti.it/285059_posso-installare-una-telecamera-sul-balcone

  13. C’è qualcuno che periodicamente danneggia la mia auto parcheggiata sulla pubblica via, probabilmente per dispetti relativi a questioni condominiali.
    Posso registrare con telecamera posta “all’interno del mio appartamento” vicino la finestra inquadrando le mie due auto parcheggiate per strada per avere conferma del viso del danneggiatore? Occorre esporre un cartello (dove?) o chiedere permessi?

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube