Business | Articoli

Voucher babysitter asili nido: guida per lavoratrici autonome e imprenditrici

14 Dicembre 2016
Voucher babysitter asili nido: guida per lavoratrici autonome e imprenditrici

L’INPS ha fornito le indicazioni su come richiedere il voucher, ecco la nostra guida pratica.

La circolare dello scorso 12 dicembre [1] chiarisce come le imprenditrici e le lavoratrici autonome debbano richiedere il beneficio del voucher per usufruire dei servizi di babysitting e asili nido. L’estensione del beneficio [2] a queste categorie di mamme è, stato difatti come si ricorderà, attivato con la legge di stabilità 2016 [3].

Vediamo allora come si presenta la domanda, secondo quanto prescritto dalla citata circolare.

Voucher babysitter lavoratrici autonome e imprenditrici: come fare domanda

Per presentare domanda per il voucher si deve come sempre seguire la procedura telematica. Per poter attivare la richiesta naturalmente è necessario il PIN dispositivo. Se si possiede un PIN e lo si vuole convertire in PIN dispositivo non si deve fare altro che fare la richiesta di conversione sempre attraverso il portale (la procedura è molto semplice e la risposta pressoché immediata).

La domanda si può ovviamente fare anche attraverso l’aiuto di un patronato.

Per presentare domanda si deve seguire il percorso che riportiamo nella sezione in pratica in calce al nostro articolo.

Cosa chiede la domanda di voucher?

Nella domanda sarà richiesto alla madre lavoratrice di indicare a quale dei due benefici intende accedere (se voucher baby sitting o per l’asilo nido). Nel caso in cui la richiesta sia per i servizi per l’infanzia pubblici o privati accreditati, so dovrà indicare la struttura nella quale la lavoratrice stessa ha effettuato l’iscrizione del minore.

Tenete presente che la scelta del beneficio non può essere variata e che dunque nel caso in cui una volta scelto si intenda cambiare, sarà necessario revocare la prima domanda e presentarne una nuova.

Sarà inoltre necessario:

  • indicare il periodo di fruizione del beneficio, specificando il numero di mesi e dichiarando la rinuncia al corrispondente numero di mesi di congedo parentale;
  • dichiarare di aver presentato la dichiarazione ISEE valida.

Per sapere come effettuare la dichiarazione ISEE potete consultare la nostra guida ISEE: cos’è, come funziona, come richiederlo. La guida completa.


Voucher babysitter asili nido: come presentare domanda

01| accedere al sito INPS

02| consultare le istruzioni sulla compilazione attraverso il percorso home>concorsi e gare> avvisi.

03| Inviare la domanda attraverso il percorso: -> Servizi per il cittadino –> Autenticazione con PIN –> Invio domande di prestazioni a sostegno del reddito –> Invio delle domande per l’assegnazione dei contributi per l’acquisto dei servizi per l’infanzia.

note

[1] Circ. INPS n. 216 del 12/12/2016.

[2] L. 92/2012, art. 4, c. 24, lett. b.

[3] L. 205/2015.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube