Diritto e Fisco | Articoli

Bonus fiscale per donazioni alle scuole

12 Aprile 2017 | Autore:
Bonus fiscale per donazioni alle scuole

Chi fa una donazione ad una scuola pubblica o paritaria ha dei benefici fiscali: vediamo quali.

Coloro che hanno fatto donazioni in danaro ad una scuola pubblica o ad un istituto paritario di istruzione hanno la possibilità di ottenere uno sconto fiscale. Si vuole così incentivare l’attribuzione di fondi alle scuole in cambio di alcune misure fiscali favorevoli. L’agevolazione è nota come school bonus. Vediamola nel dettaglio.

Il meccanismo

L’Agenzia delle entrate [1] ha chiarito che è possibile beneficiare dello school bonus quando si donano soldi ad una scuola pubblica o paritaria per:

  • realizzare nella scuola nuove strutture per i ragazzi;
  • operare la manutenzione dell’immobile in cui ha sede la scuola;
  • riqualificare i locali;
  • incentivare l’occupabilità degli studenti una volta terminato il ciclo di istruzione.

L’agevolazione fiscale è riconosciuta quando il donante è:

  • una persona fisica;
  • un ente non commerciale;
  • un imprenditore.

La forma e la misura del bonus

I soggetti che fanno una donazione ad una scuola pubblica o paritaria per raggiungere i fini sopra indicati hanno diritto ad una agevolazione che consiste in un  credito di imposta da utilizzare per compensare i debiti fiscali.

La misura del credito di imposta è pari al 65% dell’importo donato per il 2016 ed il 2017, ed al 50% dell’importo donato per il 2018.

Il tetto massimo, oltre il quale lo school bonus non si applica, è di euro 100.000,00.

Il credito di imposta è ripartito in tre rate annue di uguale ammontare, e va utilizzato con la dichiarazione dei redditi.


note

[1] Risoluzione Agenzia delle Entrate n. 155/E.

Autore immagine: Pixabay


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube