Business | Articoli

Iperammortamento, vale anche sul leasing?

21 Dicembre 2016
Iperammortamento, vale anche sul leasing?

L’iperammortamento può essere usato anche se si effettuano acquisti con il leasing, ecco in quali casi vale. 

Anche i beni in leasing possono essere acquistati beneficiando dell’iperammortamento.

Si tratta, come è ormai noto, di un ammortamento potenziato nel quale è possibile riportare come costo fiscale non il 100% dei costi del bene acquistato, ma il 250% degli stessi. Se si acquista per 1000 insomma, si porta in ammortamento il bene per 2.500.

Sebbene nella legge di stabilità 2017 non sia specificato se l’iperammortamento sia applicabile ai beni acquistati in leasing – o meglio in locazione finanziaria – e se quella maggiorazione pari a +250% possa essere applicata anche ai canoni.

Si è posta la questione se siano o meno sottoponibili ad iperammortamento tali acquisti, perchè la legge di bilancio prevede la maggiorazione del 150% del “costo di acquisizione“, mentre la disciplina originaria del superammortamento, da cui l’iperammortamento deriva in termini operativi, fa espresso riferimento “alla determinazione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria”.

L’esperienza dice che i canoni di leasing possono essere ammortizzati al 250%

Sebbene la specifica non sia stata inserita in legge di stabilità, l’orientamento delle Entrate in merito all’applicabilità dei benefici fiscali, non solo ai beni in acquisizione diretta ma anche a quelli in acquisizione tramite locazione finanziaria, lascia intendere che non ci siano dubbi rispetto all’applicabilità dell’agevolazione.

Per conoscere tutti i dettagli sui beni agevolabili e sulle differenze tra superammortamento e iperammortamento, ti consigliamo il nostro approfondimento Super ammortamento e Iper ammortamento: novità dal 2017.

Agenzia delle Entrate: come si ammortizzano i canoni di leasing e l’acquisto finale?

Le Entrate chiariscono in una delle ultime circolari [1], che il maggior valore del 150%, per la quota parte imputabile ai canoni, sarà deducibile lungo la durata “fiscale” del contratto di leasing (dunque per metà del periodo di ammortamento), a prescindere dalla durata contrattuale, mentre per la quota imputata al prezzo di riscatto sarà recuperato attraverso la procedura di ammortamento, quando (e se) verrà esercitata l’opzione finale di acquisto.


note

[1] Agenzia delle Entrate, circ. 23/E.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube