Business | Articoli

Chi è esentato dall’acconto IVA del 27 dicembre

22 Dicembre 2016
Chi è esentato dall’acconto IVA del 27 dicembre

Il 27 dicembre è l’ultimo dei versamenti IVA annuali, corrispondente in questo caso all’acconto per il 2017. Ecco chi deve versare e chi è esentato. 

Subito dopo Natale, il prossimo 27 dicembre, sarà obbligatorio per chi versa l’Iva con cadenza mensile o trimestrale.

Ma come si calcola l’acconto e chi non è obbligato a versarlo?

Ecco i dettagli.

Come calcolare l’acconto Iva?

Per calcolare l’acconto IVA, si possono utilizzare tre alternative:

Metodo storico: 88% di quanto versato l’anno precedente e in particolare:

  • per i contribuenti con liquidazione mensile “posticipata”: rigo VH12 (saldo a debito liquidazione Dicembre 2015 sulla base delle operazioni di Novembre 2015);
  • per i contribuenti mensili: rigo VH12 (saldo a debito liquidazione Dicembre 2015);
  • per i contribuenti trimestrali (per opzione) che chiudono la dichiarazione IVA con saldo annuale a debito: righi VL38 – VL36 + VH13;
  • per i contribuenti trimestrali “speciali” (es.: autotrasportatori, distributori di carburante): rigo VH12 (saldo a debito liquidazione 4° trimestre 2015);
  • per i contribuenti trimestrali (per opzione) che chiudono la dichiarazione IVA con saldo annuale a credito: righi VH13 – VL33.

Metodo previsionale: stima basata su quanto fatturato nel periodo di imposta attuale.

In questo caso si deve conoscere con sufficiente certezza gli importi delle fatture che saranno emesse e ricevute entro la fine dell’anno, oppure si potrebbe essere sanzionati per carente versamento a titolo di acconto (con conseguente applicazione della sanzione ordinaria del 30% sugli importi dovuti e non versati).

Metodo delle operazioni effettuate entro il 20 dicembre 2016: 

  • operazioni annotate nel registro IVA delle fatture emesse (o dei corrispettivi) e nel registro IVA degli acquisti nel periodo:
    • 01.12.2016 – 20.12.2016, per il contribuente mensile;
    • 01.10.2016 – 20.12.2016, per il contribuente trimestrale;
  • operazioni poste in essere fino al 20.12.2016, ma non ancora fatturate o registrate.

Chi è escluso dal versamento dell’acconto IVA? 

Restano esclusi dall’adempimento i contribuenti che hanno adottato il regime dei minimi o dei forfetari.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube