Diritto e Fisco | Articoli

Professionisti condannati se suggeriscono come nascondere i beni ai creditori

10 Ottobre 2012
Professionisti condannati se suggeriscono come nascondere i beni ai creditori

Commettono reato di bancarotta il commercialista e l’avvocato che suggeriscono all’imprenditore come nascondere i beni ai creditori.

Il professionista che, con le proprie consulenze, aiuti l’imprenditore a nascondere i beni dell’azienda ai creditori è responsabile di bancarotta.

È un orientamento costante quello appena espresso dalla Cassazione [1], che ha condannato il liquidatore e il suo commercialista per bancarotta, in quanto avevano condotto la ditta, in modo preordinato, sulla via del fallimento.

Secondo i giudici, i commercialisti o gli avvocati che siano consapevoli delle intenzioni dell’imprenditore (o degli amministratori) di occultare i beni ai creditori e, a tal fine, forniscano le proprie consulenze professionali per perseguire tale scopo, concorrono nel reato di bancarotta fraudolenta.

Le condotte dei professionisti additate dalla Cassazione come illecite possono consistere nella semplice redazione dei contratti di vendita; nello svolgimento di attività dirette a garantire l’impunità; oppure nel rafforzare, con le proprie preventive assicurazioni, l’altrui proposito criminoso.


note

[1] Cass. sent. n. 39988 del 9.10.2012.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube