Diritto e Fisco | Articoli

Incidenti stradali: risarcimento ridotto alla vittima senza cintura

28 Ottobre 2011 | Autore:
Incidenti stradali: risarcimento ridotto alla vittima senza cintura

Cinture di sicurezza, sinistri stradali e risarcimento del danno: una relazione non sempre perfetta. Quanto può incidere nella richiesta di indennizzo l’aver utilizzato tutti i sistemi di sicurezza per impedire il danno?

Se al momento del sinistro stradale la vittima non indossava la cintura di sicurezza, la compagnia di assicurazione può ridurre il rimborso dovuto. Puntualizzazione della Corte di Cassazione [1] che ha rigettato il ricorso di una donna incidentata che pretendeva l’indennizzo completo da parte della compagnia assicurativa, negatole per l’assenza di cintura.

I giudici hanno ritenuto che il mancato o scorretto utilizzo delle cinture di sicurezza da parte del passeggero costituisce  – indipendentemente dalla dinamica dell’incidente – “un’ipotesi di concorso causale nel fatto colposo che, cooperando alla produzione del danno, determina una riduzione del risarcimento dello stesso”.

In altri termini il passeggero è colpevole di non aver utilizzato quel sistema di sicurezza che gli avrebbe consentito di evitare o ridurre i danni in caso di incidente stradale. A fronte di tale negligenza, che deve essere sufficientemente provata, la compagnia di assicurazione non è obbligata al rimborso per intero delle lesioni.

Dunque un invito della Suprema Corte a rispettare l’obbligo di indossare le cinture di sicurezza per prevenire conseguenze dannose che rischierebbero di non essere riparabili neppure economicamente.


note

[1] Cass. sent. n. 19884 del 2011


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube