Diritto e Fisco | Articoli

Avviso di accertamento nullo se manca la firma del capo ufficio

23 ottobre 2012


Avviso di accertamento nullo se manca la firma del capo ufficio

> Diritto e Fisco Pubblicato il 23 ottobre 2012



Nullo l’avviso di accertamento dell’Agenzia delle Entrate se manca la firma del capo ufficio.

L’avviso di accertamento dell’agenzia delle entrate è nullo se manca la firma del capo ufficio, ma su di esso è stata apposta solo quella di un funzionario.

Lo ha ripetuto la Cassazione [1], ricordando inoltre come, in questi casi, sarebbe pur ammissibile una “delega a sottoscrivere” da parte del capo ufficio conferita al funzionario: ma tale delega deve essere comunque provata (nell’eventuale giudizio di impugnazione dell’avviso di accertamento medesimo) per potersi considerare valido l’atto. Diversamente, l’accertamento è nullo [2].

note

[1] Cass. sent. n. 17400 del 11.10.12.

[2] Art. 42 D.P.R. 29.09.1973 n. 600.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

  1. la nuova pronuncia della SC mi rallegra, ma oltre all’impunativa dell’atto bisogna cmnq andare fino in Cass., atteso il costante operato dei giuduci tributari. Saluti, Michele Tedesco

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI