Diritto e Fisco | Articoli

Ernia e malattia sul lavoro

5 Maggio 2017
Ernia e malattia sul lavoro

In azienda mi fanno trasportare carichi particolarmente pesanti, pur potendo utilizzare carrelli o montacarichi. Questo mi ha procurato un’ernia del disco. Quanto tempo posso stare a casa per la malattia?

La legge stabilisce il diritto del lavoratore di assentarsi per malattia e di conservare il diritto al posto di lavoro per un periodo (detto «comporto») fissato dal contratto collettivo nazionale di categoria. Superato il comporto, il dipendente ancora malato può essere licenziato. Questa normativa, però, non si applica quando l’infortunio avviene per causa del datore di lavoro che non ha predisposto in azienda le misure di tutela dell’integrità psico-fisica in favore dei propri dipendenti. Quindi, in questo caso, il lavoratore che si sia infortunato per colpa del datore di lavoro (che ben poteva utilizzare precauzioni per evitare l’ernia del disco come, appunto, montacarichi e carrelli di trasporto) può restare a casa tutto il tempo necessario per raggiungere una completa guarigione, senza timore che – se anche dovesse sforare il termine di comporto – possa essere licenziato.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube