Business | Articoli

Fondo vittime amianto: sostegno ai familiari

4 Gennaio 2017
Fondo vittime amianto: sostegno ai familiari

Al via il fondo di sostegno alle vittime dell’amianto, ecco come funziona lo strumento integrativo, da quando è possibile fare domanda e le scadenze.

Lo scorso 2 gennaio è stato pubblicato il Decreto con il quale il ministero del Lavoro [1] che definisce le procedure e modalità operative delle prestazioni relative al fondo dedicato ai familiari delle vittime dell’amianto.

Come funziona il fondo vittime amianto

Il fondo vittime amianto offre dei rimborsi a favore degli eredi di coloro i quali siano deceduti a seguito di malattie asbesto-correlate per esposizione all’amianto nell’esecuzione delle operazioni portuali negli scali marittimi [2].

Previsto dalla legge di stabilità 2016, con una dotazione di 10 milioni di euro per l’anno 2016, 2017 e 2018, prevede prestazioni integrative al reddito che sono cumulabili con la fruizione dei diritti derivanti dalle norme generali e speciali dell’ordinamento.

Esso concorre con una percentuale (fissa per tutti i destinatari), al pagamento ai superstiti di quanto ad essi dovuto a titolo di risarcimento del danno, patrimoniale e non patrimoniale, in base a una sentenza esecutiva.

La quota percentuale sarà definita ogni anno con determina del presidente dell’Inail entro i 15 giorni successivi alla data di scadenza delle domande pervenute.

Fondo vittime amianto: quando si può presentare domanda nel 2017?

Il fondo è gestito dall’Inail, la domanda va dunque presentata all’istituto entro scadenze precise che variano anno dopo anno. Per il 2017 secondo quanto stabilito dal citato decreto le domande vanno effettuate entro e non oltre il 27 febbraio.

La medesima data sarà valida anche per il 2018. La data a cui fare riferimento dipende dall’anno in cui sono state emesse le sentenze esecutive.

Si può fare domanda l’anno successivo a quello in cui la sentenza sia stata emessa. Dunque per le sentenze di quest’anno sarà necessario attendere il 2018.

Al momento della domanda è necessario dare comunicazione anche all’impresa debitrice individuata nella sentenza.

Fondo amianto: quando fare domanda per le sentenze del 2015?

Nel caso in cui la sentenza esecutiva sia stata emessa nel 2015, per ottenere la prestazione si potrà presentare domanda entro i 60 giorni dall’entrata in vigore del decreto citato, la data è dunque quella del 2 marzo 2017.


note

[1] DM del 27.10.2016.

[2] L. 257/92.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube