Business | Articoli

Fondo vittime amianto: sostegno ai familiari

4 Gennaio 2017


Fondo vittime amianto: sostegno ai familiari

> Business Pubblicato il 4 Gennaio 2017



Al via il fondo di sostegno alle vittime dell’amianto, ecco come funziona lo strumento integrativo, da quando è possibile fare domanda e le scadenze.

Lo scorso 2 gennaio è stato pubblicato il Decreto con il quale il ministero del Lavoro [1] che definisce le procedure e modalità operative delle prestazioni relative al fondo dedicato ai familiari delle vittime dell’amianto.

Come funziona il fondo vittime amianto

Il fondo vittime amianto offre dei rimborsi a favore degli eredi di coloro i quali siano deceduti a seguito di malattie asbesto-correlate per esposizione all’amianto nell’esecuzione delle operazioni portuali negli scali marittimi [2].

Previsto dalla legge di stabilità 2016, con una dotazione di 10 milioni di euro per l’anno 2016, 2017 e 2018, prevede prestazioni integrative al reddito che sono cumulabili con la fruizione dei diritti derivanti dalle norme generali e speciali dell’ordinamento.

Esso concorre con una percentuale (fissa per tutti i destinatari), al pagamento ai superstiti di quanto ad essi dovuto a titolo di risarcimento del danno, patrimoniale e non patrimoniale, in base a una sentenza esecutiva.

La quota percentuale sarà definita ogni anno con determina del presidente dell’Inail entro i 15 giorni successivi alla data di scadenza delle domande pervenute.

Fondo vittime amianto: quando si può presentare domanda nel 2017?

Il fondo è gestito dall’Inail, la domanda va dunque presentata all’istituto entro scadenze precise che variano anno dopo anno. Per il 2017 secondo quanto stabilito dal citato decreto le domande vanno effettuate entro e non oltre il 27 febbraio.

La medesima data sarà valida anche per il 2018. La data a cui fare riferimento dipende dall’anno in cui sono state emesse le sentenze esecutive.

Si può fare domanda l’anno successivo a quello in cui la sentenza sia stata emessa. Dunque per le sentenze di quest’anno sarà necessario attendere il 2018.

Al momento della domanda è necessario dare comunicazione anche all’impresa debitrice individuata nella sentenza.

Fondo amianto: quando fare domanda per le sentenze del 2015?

Nel caso in cui la sentenza esecutiva sia stata emessa nel 2015, per ottenere la prestazione si potrà presentare domanda entro i 60 giorni dall’entrata in vigore del decreto citato, la data è dunque quella del 2 marzo 2017.

note

[1] DM del 27.10.2016.

[2] L. 257/92.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI