Business | Articoli

Cos’è l’iperammortamento e cos’è il superammortamento?

7 Gennaio 2017
Cos’è l’iperammortamento e cos’è il superammortamento?

Prorogato nel 2017 il superammortamento e introdotto l’iperammortamento: cosa sono e a chi servono?

Iperammortamento e superammortamento sono, in parole semplici, due strumenti di agevolazione alle imprese che intendono innovare o migliorare i processi di produzione. Gli strumenti permettono una riduzione della base imponibile del reddito aziendale.

Il superammortamento è stato prorogato per il 2017, sebbene con alcune limitazioni, mentre l’iperammortamento è stato introdotto con la legge di bilancio 2017 e riguarda solo alcuni beni destinati all’innovazione di alto profilo.

Vediamo di cosa si tratta.

Cos’è il superammortamento?

Il superammortamento al 140% permette all’azienda di dedurre una quota fiscale di ammortamento maggiore rispetto al normale.

Se ho mille euro di spesa rientrante nel superammortamento posso sottrarla dalla base imponibile per il 140% del suo valore, ovvero per 1.400 euro.

Cos’è l’Iperammortamento?

L’ iperammortamento è applicabile ai beni materiali e immateriali relativi all’ «industria 4.0», ovvero all’industria particolarmente innovativa.

Il meccanismo applicativo dell’iperammortamento sarà il medesimo del superammortamento, ma la riduzione della base imponibile derivante dall’applicazione di questo strumento è maggiore.

Se spendo mille euro in beni dell’industria 4.0 sarà possibile ridurre la mia base imponibile di 2.500 euro.

Quali sono i beni rientranti nel superammortamento? 

Entrano nel superammortamento gli acquisti di beni strumentali – ivi comprese le auto se utilizzate solo per l’attività di impresa (leggi Super ammortamento anche per le auto aziendali).

Per conoscere tutti i dettagli sui soggetti a superammortamento ti suggeriamo la nostra guida Super ammortamento: cos’è e come funziona.

Ma c’è anche una novità dal 2017: tra i beni agevolabili rientreranno anche i software. Sarà possibile usufruire del superammortamento al 140% (quindi della maggiorazione del 40%) a condizione che i software siano funzionali alla trasformazione tecnologica in chiave Industria 4.0.

Quali beni rientrano nell’iperammortamento?

Rientrano nell’iperammortamento i beni finalizzati a «favorire processi di trasformazione tecnologica e/o digitale in chiave Industria 4.0»: si tratta in tutto di 47 categorie di beni che sono riconducibili a 4 macroaree, ancora non del tutto definite ma prevedibilmente strutturate come segue:

  1. beni strumentali con funzionamento controllato da sistemi computerizzati e/o gestito tramite opportuni sensori e azionamenti;
  2. sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità;
  3. dispositivi per l’interazione uomo macchina e per il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza del posto di lavoro in logica 4.0;
  4. beni immateriali (software, sistemi e/o system integration, piattaforme e applicazioni) connessi a investimenti in beni materiali Industria 4.0.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube