Bandi-Concorsi Concorso cancellieri: finalmente la graduatoria

Bandi-Concorsi Pubblicato il 8 giugno 2017

Articolo di

> Bandi-Concorsi Pubblicato il 8 giugno 2017

Pubblicata la graduatoria degli ammessi alle prove scritte per il concorso cancellieri, ma non finiscono le polemiche.

Con la pubblicazione della graduatoria degli ammessi alle prove scritte per il concorso cancellieri si confermano quelle voci non ufficiali secondo cui a passare sarebbero stati i candidati che hanno ottenuto il punteggio massimo pari a 50/50.

Dunque, il concorso si ferma qui per coloro che hanno totalizzato un punteggio inferiore, anche se per un solo errore.

Infatti, in data 7 giugno 2017 è stata pubblicata sul sito del Ministero la graduatoria delle prove preselettive e soltanto i candidati che non hanno commesso neanche un errore potranno accedere alle prove scritte.

Si precisa che l’elenco ufficiale degli ammessi alle prove scritte resterà in linea fino a tutto il 28 giugno 2017.

Le prove scritte avranno ad oggetto procedura civile e procedura penale e le relative date saranno rese note il prossimo 9 giugno con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale 4ª Serie Speciale “Concorsi ed esami”.

Ma non finiscono le polemiche

Moltissime le polemiche intorno al concorso cancellieri sia per il numero di candidati con il punteggio massimo necessario per superare la preselettiva, sia per la modalità di conteggio del punteggio a seguito della presenza di domande tronche nelle prove dei primi giorni.

È stata infatti rinnovata la prova preselettiva per i candidati interessati dalla presenza nel questionario di domande o risposte tronche, al fine di garantire le stesse opportunità rispetto agli altri candidati del concorso.

Tuttavia, la partecipazione a tale sessione di rinnovo era solo una facoltà per i detti candidati, in favore dei quali la commissione ha comunque previsto un meccanismo correttivo del punteggio, senza necessità per questi di ripetere la prova.

In particolare, è stato deciso di attribuire il punteggio previsto per la risposta esatta (ovvero punti 1) per ogni risposta tronca presente nei questionari e a cui il candidato abbia omesso di rispondere o abbia risposto in modo errato, con annullamento pertanto del punteggio attribuito in modalità automatica (-0,35 per le risposte errate e -0,15 per quelle non date).

Ciò significa che il candidato interessato dal questionario con domande o risposte tronche, che abbia sbagliato o omesso una o più risposte si vede automaticamente abbonato l’errore o l’omissione.

Molti quindi i candidati non ammessi – che si sentono scavalcati dall’automatico correttivo previsto per le domande tronche – sul piede di guerra e pronti a fare ricorso.

Si preannuncia dunque una lunga trafila per il concorso cancellieri, il quale in realtà già si era visto sospeso a seguito della decisione del Tribunale di Firenze, presa perché il bando escludeva i candidati comunitari e gli stranieri in regola col permesso di soggiorno.

A seguito del reclamo da parte del Ministero, la posizione ministeriale è stata tuttavia confermata ed il concorso, per il momento ed in attesa del giudizio definitivo, va avanti.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

Hai un dubbio giuridico, curiosità che ti piacerebbe conoscere? Chiedicelo

CERCA CODICI ANNOTATI