Diritto e Fisco | Articoli

Madonna: una condanna a 8,3 milioni di euro per “propaganda gay”

23 ottobre 2012


Madonna: una condanna a 8,3 milioni di euro per “propaganda gay”

> Diritto e Fisco Pubblicato il 23 ottobre 2012



Difficile credere che, al giorno d’oggi, esista un reato chiamato “propaganda gay”: è invece il caso della Russia e, guarda caso, l’accusa è ricaduta su Madonna: la popstar statunitense, nel corso di un concerto tenuto lo scorso agosto a San Pietroburgo avrebbe lanciato un appello a sostegno degli omosessuali, invitando i 25 mila spettatori ad alzare un braccialetto rosa distribuito all’ingresso. Per questo, la pubblica accusa avrebbe chiesto un risarcimento “morale” pari a 8,3 milioni di euro.

La Ciccone però, imperterrita nella sua contestazione, avrebbe deciso di rimanere contumace: difatti, la cantante non si è presentata alla scorsa udienza dell’11 ottobre scorso e né avrebbe intenzione di apparire al rinvio fissato per il prossimo 24 ottobre.

 

 

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI